In lettura
LA CENA DEI CRETINI: una vera “terapia della risata” in uno spettacolo da non perdere. La nostra recensione.
Scuro Chiaro

LA CENA DEI CRETINI: una vera “terapia della risata” in uno spettacolo da non perdere. La nostra recensione.

La cena dei cretini con Nino Formicola e Max Pisu

Ve ne avevamo già parlato di questo spettacolo, in scena fino al 16 ottobre al MTM Leonardo di Milano, intervistando i due mattatori di questa messa in scena che non tradisce mai, ovvero Nino Formicola e Max Pisu.

Il pubblico ha riso dal primo minuto all’ultimo anche se non sono mancati momenti in cui riflettere su realtà che pervadono la nostra vita tra cui il bullismo di cui ultimamente si sta parlando molto anche per sgradevoli eventi televisivi.

“La cena dei cretini”, uno spaccato di realtà tra risate e riflessioni.

Un cast davvero omogeneo per la messa in scena di questo classico che oltre a non deludere mai regala due ore e più di sana spensieratezza.

La cena dei cretini a Milano
Nino Formicola e Max Pisu in uno dei momenti esilaranti dello spettacolo.

L’aggiunta di elementi come “Ugo” ci portano ai giorni nostri, alla presenza a volte ingombrante della tecnologia che però è ormai elemento imprescindibile della nostra vit.
Una gioia vedere il teatro pieno di un pubblico di varie età che, con calorosi applausi, dimostra di apprezzare moltissimo questa “Cena dei Cretini”.


La nostra recensione


Nino Formicola e Max Pisu si amalgamano tra loro in modo eccellente non perdendo mai un colpo!

Nino Formicola (lo stronzo, ma solo nel personaggio) si conferma una spalla comica unica con tempi comici assolutamente perfetti.
Max Pisu è perfetto nel ruolo del cretino (anche qui solo nello spettacolo). Ingenuo, un po’ lento di comprendonio, strafalcione ma, nello stesso tempo, con una grande umanità che traspare in modo eccellente anche a livello di resa teatrale dal suo monologo finale.

Forse ti potrebbe piacere anche…
Every Brilliant Thing

Con loro sul palco Alessandra Schiavoni nel doppio ruolo di moglie e amante, Pietro De Pascalis e Claudio Intropido che interpretano i loro personaggi in modo assolutamente reale e non risultano assolutamente secondari ma egualmente protagonisti dato il grande carisma di ognuno di loro.

La cena dei cretini
Nino Formicola e Max Pisu una vera macchina di risate senza fine.

“La cena dei cretini” dimostra ancora una volta quanto il pubblico ami ridere senza necessariamente cadere nella volgarità.

Applausi, applausi e ancora applausi per questo spettacolo che non potete perdere. Quindi appoggiate il telecomando e andate a teatro, non ve ne pentirete e ricordate che “i cretini” perdono solo all’apparenza!!

Info e Biglietti per “la cena dei Cretini”

La cena dei cretini
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina