In lettura
XFactor 2020: verso i live, ecco i concorrenti!

XFactor 2020: verso i live, ecco i concorrenti!

xfactor
xfactor

FINITA LA FASE BOOTCAMP DI X FACTOR, VERSO I LIVE PER LA SCELTA DEI 3 COMPONENTI DELLA SQUADRA

BOOTCAMP

Giovedì 15 Ottobre 2020 si è conclusa la fase bootcamp di XFactor 2020 con le ultime due categorie di Manuel Agnelli (le band) ed Emma Marrone (under uomini).

Molti sono i talenti entrati ad XFactor, altrettanti però sono quelli che, per decisioni a volte ingiuste, hanno dovuto lasciare il programma. Nell’ultima puntata sono stata molto in disaccordo con le decisioni prese da Emma.

Al momento le Under Donne di Hell Raton e gli Under Uomini di Emma sembrano, almeno sulla carta, i più forti di X factor. Mentre Mika con i suoi Over e Manuel Agnelli con le sue band stanno a guardare. Manca ancora un passaggio per scoprire chi saranno i dodici nuovi concorrenti della quattordicesima edizione di “XFactor”. Il 22 ottobre per il Last Call otto cantanti torneranno a casa.

Mydrama” è la ragazza su cui Manuelito potrebbe puntare tutto: ha portato con una grande sofferenza visiva I hate you I love you” rivisitata e che ha fatto molto emozionare Manuelito.

Cmqmartina che ha cantato “Dio, come ti amo” di Domenico Modugno ma riarrangiata in chiave elettronica, è un’altra delle ragazze migliori di Manuelito. Personalità forte e bella immagine. 

X factor

Cinque anche i candidati di XFactor per Emma: il concorrente genderqueen Blue Phelix che ha cantato “Video Games” di Lana Del Rey (sbagliando decisamente la scelta ma gli è stata data una seconda possibilità), il rapper Blind ha dimostrato di essere già quasi pronto per il mercato con “Cicatrici” e passa il turno, Roccuzzo ha conquistato la sedia con “Say Something” di A Great Big World e Christina Aguilera. 

Leo con la chitarra ha intonato “Hold Me While You Wait” di Lewis Capaldi mentre al piano Filippo Santi ha colpito con “Gaetano” Calcutta. La scelta potrebbe ricadere sul rapper Blind, Filippo Santi e Blue Phelix.

Inspiegabile invece l’eliminazione di Enrico Errani, voce calda e personalità che non hanno convinto fino all’ultimo Emma, e lo switch di Will che a parere mio, anche se con un uso eccessivo dell’autotune, ha molto talento.

LE CRITICHE AD EMMA

Fatica a dire di no, Emma, si capisce, li vorrebbe portare tutti i suoi “under uomini” in finale, a differenza di Mika che li manderebbe a casa tutti o di Agnelli che sa come muoversi. Emma invece li fa sedere tutti e poi si trova a dover compiere uno “switch” dietro l’altro, con inevitabile dolore suo e dei ragazzi e le critiche dei colleghi e degli utenti di Twitter.

In particolare, tanto gli uni quanto gli altri, non le perdonano il finale, ovvero la scelta di Blue Phelix al posto di Enrico. Ed ecco che sulla testa di Emma piovono le peggio critiche e ingiurie, manco avesse tagliato le corde vocali al cantante rimandato a casa.

X factor

“Incompetente”, “Peggior giudice”, “Ma vai a casa”, “Torna ad Amici”, “Farà la fine di Levante”, tanto per citarne alcuni. Qualcuno la difende, sollevando anche il solito problema sessista:

“Anche Manuelito è stato criticato per non aver portato tale Bea ma, chissà perché, con le donne ci si prende sempre il permesso di poter essere più pesanti, offendendo la persona e non la scelta”.

Emma però non si lascia abbattere e risponde a queste critiche:

“È stata tosta … davvero .. Grazie a tutti per questa bella energia ..Vi voglio bene e vi do tutte le sedie che ho nel cuore”.

I CONCORRENTI

Ecco chi sono quindi tutti i concorrenti di XFactor che dopo i Bootcamp sono arrivati agli HomeVvisit pronti a sfidarsi ancora (giovedì 22 ottobre) per andare ai live:

MIKA

  1. Kaima
  2. Disarmo
  3. NAIP 
  4. Eda Marì 
  5. Vergo

HELL RATON

  1. Casadilego,
  2. Ale – Alessandra Ciccariello 
  3. CMQMartina 
  4. Mydrama 
  5. Daria Huber 

MANUEL AGNELLI

  1. Yellow Monday
  2. Wime switch 
  3. Little Pieces of Marmelade
  4. Manitoba 
  5. Melancholia

EMMA

  1. Roccuzzo
  2. Blue Phelix
  3. Blind switch 
  4. Leo Meconi 
  5. Santi 
UN PENSIERO

XFactor è uno dei miei programmi preferiti da sempre. Mi piace perché rispetto a tutti quelli che vedo c’è poca polemica ed i concorrenti fanno i concorrenti senza sovrastare i giudici, anche se esiste sempre l’eccezione alla regola.

Ho dei preferiti che per ora preferisco non dire perchè dovendo ancora capire bene la situazione, potrei cambiare idea. Spero solo che l’impegno e la dedizione vengano premiati, altrimenti sarebbe molto ingiusto.

Torna a inizio pagina