In lettura
Sanremo 2022: orrori e splendori della quarta serata!

Sanremo 2022: orrori e splendori della quarta serata!

Maria Chiara Giannetta e Maurizio Lastrico

Salve, sono sempre Gianmarco Bellini. È la serata cover ma già alcune canzoni in gara sembrano cover di altri brani piatti uguale.

20:56
Si comincia. Non fate stronzate con la classifica, per favore.

21:02
Noemi, “(You Make Me Feel Like) A Natural Woman” di Aretha Franklin
Non una grande mossa suonare il piano, troppo statica.
Non capisco se si stava impegnando o aveva mal di stomaco. Scherzo, non è andata male.

21:08
Giovanni Truppi con Vinicio Capossela e Mauro Pagani, “Nella mia ora di libertà” di Fabrizio De André.
Ma andate in culo. Capisco il non fare una semplice cover e voler riarrangiare, ma la versione della sagra della rana di Pedemonte non si può sentire. Ed io mi sto perdendo la nuova stagione de “L’alfabeto di Giorgione” per sta roba.
Spero abbiano pagato bene Mauro Pagani.

21:15
Entra Maria Chiara Giannetta, conduttrice della serata. Un ingresso carico, mi piace.
Ma Amadeus che spiega come presentare è uno sketch o è mansplaining?

21:19
Yuman con Rita Marcotulli, “My Way” di Frank Sinatra
Si è appena svegliato, ma credo da una prigione, visto i braccialetti per la libertà vigilata addosso. Devono averlo rinchiuso per le esibizioni scorse. Non che questa sia stata brillante.

Vessicchio Sanremo 2022 Venerdì
MAESTRO!

21:30
Le Vibrazioni con Sophie and the Giants e Giuseppe Vessicchio, “Live and Let Die” di Paul McCartney
La cosa più bella è il Maestro Beppe Vessicchio al piano.
Si può fare uno strappo alla regola e far entrare come concorrenti Sophie and the Giants? Perché un’altra esibizione de Le Vibrazioni non la reggo.

21:36
Sangiovanni con Fiorella Mannoia, “A muso duro” di Pierangelo Bertoli
Sangiovanni ha chiesto un applauso per Mannoia, ma non è avvenuto il contrario. Direi che si riassume bene così.

21:44
Emma Marrone con Francesca Michielin, “…Baby One More Time” di Britney Spears.
Si vince facile con Britney Spears e le due ci sanno fare, infatti viene una figata. Per favore dite a Truppi che si riarrangia così un pezzo.
Dalla faccia di Michielin deve aver visto cinque ore di Netlfix con la connessione dati.
Sarebbe stato più d’effetto se Emma avesse detto “It’s Emma, bitch” alla fine, ma ce la facciamo andar bene così.

21:55
Gianni Morandi e Jovanotti, Medley: “Occhi di ragazza” di Gianni Morandi / “Un mondo d’amore” di Gianni Morandi / “Ragazzo fortunato” di Jovanotti / “Penso positivo” di Jovanotti.
Devono averli assunti sulla Costa Toscana.
Seconda esibizione di fila very bella. Se la portano a casa con lode e bacio accademico.
Fa ridere come, giustamente, per anni si invocavano artisti più giovani come partecipanti ma poi ti ritrovi Morandi che ha più voglia di vivere e credibilità dei ventenni.
Jovanotti oggi a pieno regime.

Elisa Sanremo 2022 Venerdì
Elisa se tace canta comunque meglio di altri concorrenti.

22:03
Elisa ed Elena D’Amario, “What a Feelin’” di Irene Cara.
Ma se anche l’ospite è scalzo perdi il doppio dei punti al FantaSanremo?
Terza cover very bella, Elisa garanzia sia su suoi pezzi sia sulle cover e l’accompagnamento danzerino di Elena D’Amario è una piacevole aggiunta.
Ci scappa un collegamento con Giorgio Moroder. Speravo partissero i Daft Punk.

22:10
Achille Lauro con Loredana Bertè, “Sei bellissima” di Loredana Bertè.
Draco Malfoy e Puffetta si portano comunque a casa la performance, anche se Bertè a volte sembra un’unghiata sulla lavagna.

22:16
L’intermezzo tra Giannetta e Lastrico, per quanto semplice, funziona meglio di quelli di Fiorello o Zalone. Non ci voleva molto, no?

22:31
Matteo Romani con Malika Ayane, “Your Song” di Elton John.
Credevo l’unica cosa buona sarebbe stata Malika, invece Matteo Romano non è andato poi così tanto male.

22:37
Irama con Gianluca Grignani, “La mia storia tra le dita” di Gianluca Grignani.
Irama è palesemente il figlio perduto di Grignani, che stava pure per cascare dalle scale. Oggi sembra meno sbronzo del solito, ma non abbastanza per ricordarsi di essere l’ospite e non il concorrente.
Irama lo avrà scelto per i 20 punti al FantaSanremo: “Artista dignitosamente brillo, veramente euforico e/o particolarmente allegro”.
Grignani: “Questo va avanti, ve lo dico io”. Basta non imitarti, Gianlù.

22:44
Ditonellapiaga e Donatella Rettore, “Nessuno mi può giudicare” di Caterina Caselli.
Il duo se la cava egregiamente e si porta a casa un’esibizione convincente. Meritate un posto più alto nel podio.

22:55
Iva Zanicchi, “Canzone” di Milva.
Tributo a Milva facendole “cantare” i primi versi tramite registrazione. Esibizione migliore di molti concorrenti in vita di quest anno.
Anche Iva non scherza, come Morandi se la cava più dei ventenni.

23:00
Ana Mena con Rocco Hunt, Medley: “Il mondo” di Jimmy Fontana / “Figli delle stelle” di Alan Sorrenti / “Se mi lasci non vale” di Julio Iglesias.
Ana Mena con Rocco Hunt. Rileggilo senza imprecare, ti sfido.
C’è da dire, Ana Mena per quanto non italiana si fa capire meglio di alcuni concorrenti.
Anche a me vederti sul palco di Sanremo mi ha cambiato la vita, Rocco. In peggio.

LRDL Sanremo 2022 Venerdì
Avengers, Assemble!

23:08
La Rappresentante di Lista con Cosmo, Margherita Vicario e Ginevra, “Be My Baby” de “The Ronettes”.
Quando un musicista sa fare il musicista lo riconosci e loro lo sono tutti.
A parte il riuscire a riarrangiare un pezzo del 1963 in chiave moderna (vero, Truppi?), ma sono pure riusciti a rappresentare per qualche secondo uno dei trip allucinogeni di Grignani.
Veronica fa il cosplay del Maschinenmensch direttamente dal film Metropolis.

23:15
Massimo Ranieri con Nek, “Anna verà” di Pino Daniele.
Ammetto di non conoscere l’originale. Credo non sia venuta male, no?

23:21
Ofpitone musicale di oggi è Lorenzo Jovanotti.
Si sono raccontati i cazzi loro per 7 minuti, per poi arrivare ad un monologo di Jovanotti sulla poesia mentre Amadeus disegna. Non sto scherzando, Lorenzo gli ha portati i pennarelli.
Alle 23:33 Jova attacca a cantare un pezzo di “Che sarà”.
Alle 23:36 Amadeus ci mostra il disegno. Per fortuna non ha intrapreso la carriera di pittore.
Questo intermezzo occupa più di 15 minuti. Sapete cosa posso fare in 15 minuti? No, meglio non dirlo.

23:38 Oggi i costumisti di Orietta Berti hanno bevuto di meno.

23:46
Dalla Costa Concordia i Pinguini Tattici Nucleari portano la loro “Ringo Starr”. Ho capito ormai che la Costa Toscana non è ferma al 2021, ma si trova intrappolata in un crepaccio spazio-temporale dove gli unici artisti in vita sono quelli che hanno partecipato ai Sanremo, costretti a cantare solo i pezzi presentati alla kermesse.

23:51
Michele Bravi, “Io vorrei… non vorrei… ma se vuoi” di Lucio Battisti
Inizia come una canzone dei Goblin tratta da un film di Dario Argento, non prosegue così bene. Non ha azzeccato la canzone. Peccato, lui di per sé non è male.

Mahmood Blanco Sanremo 2022 Venerdì
Mahmood ha sbagliato il lavaggio del pezzo di sotto.

23:57
Mahmood e Blanco, “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli
Dirige l’orchestra MICHELANGELOOOOOOOOOOOOO!
Qui lo dico, anche perché a meno di stravolgimenti pazzurdi sarà così: Blanco vincerà Sanremo a neanche 19 anni mentre Mahmood vincerà la sua seconda edizione in 4 anni a meno di 30 anni.

00:02
Rkomi con Calibro 35, Medley Vasco ‘80: “Fegato, fegato spappolato” / “Deviazioni” / “Cosa succede in città”
L’esibizione merita solo per le flessioni di Amadeus ed Rkomi.
Quel che viene prima non regala nulla. Né caldo né freddo.

00:15
Un bell’intermezzo di Giannetta, dove ci mostra il suo percorso di apprendimento per interpretare il personaggio di Blanca, protagonista non vedente della serie omonima. Lezioni di vita apprese da persone davvero non vedenti.

00:26
Aka 7even con Arisa, “Cambiare” di Alex Baroni
Per amore del signore, perché scegliete le canzoni che non vi si addicono? Per fortuna c’era Arisa.

00:31
Highsnob e Hu con Mr. Rain, “Mi sono innamorato di te” di Luigi Tenco
Un po’ troppo pomposa questa versione. E ripeto: perché scegliete canzoni che non vi si addicono? Mannaggia? In realtà Hu se la cava, ad Highsnob non calza la canzone. Fuori luogo la cornice vocale di Mr. Rain.

00:43
Ospitone televisivo Lino Guanciale. Un’amatriciana ci starebbe in effetti.
Così, de botto, senza senso attacca “A Hard Day’s Night” dei Beatles.
È qui per presentare “Sopravvissuti” e “Noi”, adattamento italiano di “This Is Us”. Non bastavano le fiction Rai originali, ora devono pure parassitare opere statunitensi.

00:50
Dargen D’Amico, “La bambola” di Patty Pravo
Condivido con lui la svogliatura esistenziale. Il non prendersi sul serio salva l’esibizione, a me sta simpatico.

Dargen Sanremo 2022 Venerdì
Premio Battuta della Serata a Dargen D’Amico.

Dargen: “Domani sono confermato?”
Amadeus: “Sì, codice 20.”
Dargen: “Mi raccomando con le votazioni… sai che in Italia facciamo sempre quelle cialtronerie… hai visto il Presidente della Repubblica?”

Sipario.

00:57
Giusy Ferreri con Andy dei Bluvertigo, “io vivrò (senza te)” di Lucio Battisti
Per fortuna dei Bluvertigo non è Morgan o finiva male.
Decisamente meglio del suo inedito in gara. Spiaze.

01:05
Fabrizio Moro, “Uomini soli” dei Pooh
Ma perché devi appesantire tutto quello che canti.
Datemi Paolo Bitta per piacere.

01:12
Tananai con Rosa Chemical, “A far l’amore comincia tu” di Raffaella Carrà
Non è ancora iniziata, ma percepisco una paura primordiale provenire dalle viscere del mio corpo.
Tananai sfoggia un bellissimo taglio di capelli imbevuto di strutto.
Per quanto credo sia stato meno peggio delle altre sere, ma forse parla la stanchezza, ormai credo punti a rimanere ultimo per i +25 punti del FantaSanremo al 25esimo classificato.

01:22
Il DJ Massimo Alberti ci intrattiene con un medley che nessuno ha mai richiesto ma nella vita proprio. Dateci la classifica che si è fatta una certa.

01:26
Classifica generale serata del giovedì della 72° edizione del Festival di Sanremo, comprendente Sala Stampa, Demoscopica 1000 e televoto:
01) Gianni Morandi e Jovanotti, Medley: “Occhi di ragazza” di Gianni Morandi / “Un mondo d’amore” di Gianni Morandi / “Ragazzo fortunato” di Jovanotti / “Penso positivo” di Jovanotti
02) Mahmood e Blanco, “Il cielo in una stanza” di Gino Paoli
03) Elisa ed Elena D’Amario, “What a Feelin’” di Irene Cara

Come, date solo le prime tre posizioni? Questa è cattiva sceneggiatura.

Morandi Jova Sanremo 2022 Venerdì
Un guerriero vinto dalla vita che voleva solo riposare.

Il Gianni nazionale e il Jova vincono il premio per la vittoria nella serata delle cover.
Chiedono il bis del medley. Morandi mio nonno totale, percepisco l’odio inviato alle madri e collaterali dell’Ariston intero.

01:36
Classifica generale serata del giovedì della 72° edizione del Festival di Sanremo:
01) Mahmood e Blanco con “Brividi”
02) Gianni Morandi con “Apri tutte le porte”
03) Elisa con “O forse tu”
04) Irama con “Ovunque sarai”
05) Sangiovanni con “Farfalle”
06) Emma Marrone con “Ogni volta è così”
07) La Rappresentante di Lista con “Ciao ciao”
08) Massimo Ranieri con “Lettera di là dal mare”
09) Fabrizio Moro con “Sei tu”
10) Michele Bravi con “Inverno dei fiori”
11) Achille Lauro con “Domenica”
12) Matteo Romano con “Virale”
13) Dargen d’Amico con “Dove si balla”
14) Aka 7even con “Perfetta così”
15) Noemi con “Ti amo non lo so dire”
16) Ditonellapiaga con Donatella Rettore, “Chimica”
17) Iva Zanicchi con “Voglio amarti”
18) Giovanni Truppi con “Tuo padre, tua madre, Lucia”
19) Rkomi con “Insuperabile”
20) Le Vibrazioni con “Tantissimo”
21) Yuman con “Ora e qui”
22) Highsnob e Hu con “Abbi cura di te”
23) Giusy Ferreri con “Miele”
24) Ana Mena con “Duecentomila ore”
25) Tananai con “Sesso occasionale”

01:40
Vi avevo chiesto di non fare stronzate. Vado a dormire con questa espressione:

Considerazioni a caldo
Speravo la serata cover potesse risollevare l’esibizione di alcuni concorrenti, che ingenuo. Alcuni non sono nemmeno in grado di capire quale pezzo possa star loro bene. Ed ok che nemmeno io so farlo, ma voi siete all’Ariston, io in mezzo alle risaie alle porte di Milano.
Maria Chiara Giannetta è stata veramente una piacevole presenza sul palco. Non ha mai annoiato, sa il fatto suo e da subito è entrata in contatto con lo spirito del Festival. Si spera di rivederla.
Ma non vi si contorcono le budella a vedere Fabrizio Moro così in alto rispetto ad altri concorrenti più validi? Ed Aka 7even seriamente vi pare meglio del duo Ditonellapiaga e Rettore? Aka 7even! Cosa salta fuori nel codice fiscale??
Mi tocca davvero votare. Perché sicuramente i miei 5 voti ribalteranno il risultato, mi ha spiegato Alessandro Borghese come fare.

Non sono mentalmente pronto a risentirmi certi pattumi. Per lo meno sarà la finale e chi s’è visto s’è visto.

Torna a inizio pagina