In lettura
L’Allieva 3: addii, ritorni e sospetti – Episodi 3 e 4

L’Allieva 3: addii, ritorni e sospetti – Episodi 3 e 4

l'allieva
l'allieva

L’Allieva 3 – Episodi 3 e 4

L’ALLIEVA 3

È ricominciata da poche settimane L’Allieva, la fiction Rai di grande successo che ha per protagonisti Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale.

Siamo giunti alla terza stagione e i due medici legali al centro della vicenda, Alice Allevi e Claudio Conforti, sono finalmente in procinto di sposarsi.

Nonostante i primi due episodi della serie non abbiano convinto i fan e gli spettatori, ieri sera gli episodi 3 e 4 de L’Allieva 3 hanno raggiunto il 20,5% di share con ben 4.473.000 spettatori.

EPISODIO 3 “IL COLTELLO YANAGIBA”

Giacomo è tornato prepotentemente nella vita di suo fratello Claudio e, sebbene il dottor Conforti cerchi di allontanarlo da sè e da Alice, lui non sembra intenzionato a desistere.

Tanto che si presenta all’Istituto di Medicina Legale per parlare con la ragazza e, addirittura, fa la conoscenza della dottoressa Manes.

Alice è al suo primo giorno come assistente, appunto, della Suprema ed emozionatissima comincia ad affiancarla nei suoi compiti.

Il lavoro per lei raddoppia perché, oltre alle perizie da svolgere per i casi da risolvere, ora deve dedicare molto tempo ai nuovi incarichi da assistente.

E, non in ultimo, deve dedicarsi ai preparativi del suo matrimonio che sembra traballare.

Intanto viene scoperto il cadavere di una giovane ragazza giapponese, chef in un ristorante di sushi uccisa con un coltello Yanagiba.

Alice non sa resistere alla tentazione di indagare, ignora le ammonizioni e i rimproveri sia di Claudio, che della Suprema che di Silvia () e tenta di scoprire chi possa averla uccisa.

Ma la verità viene a galla grazie agli indizi scovati sulla perizia: la vittima aveva una relazione con un ragazzo precedentemente promesso sposo ad un’altra donna. Proprio lei, per gelosia, uccide la giovane chef nella sua cucina.

Claudio prova a permettere a Giacomo di avvicinarsi a lui e lo ospita nella sua casa. Decide così di presentarlo ufficialmente alla dottoressa Manes per permettergli di parlarle dei suoi centri per bambini bisognosi fondati in Brasile.. ma l’incontro non va nel migliore dei modi!

EPISODIO 4 “STUNTGIRL”

Il quarto episodio vede ancora Giacomo centrale nella storia tra Alice e Claudio. L’uomo infatti resta qualche notte a casa della Allevi, di nascosto da suo fratello Claudio… e scompare con la macchina di Alice.

Dove sarà andato? Perché è tornato a Roma?

È Claudio ad avere le risposte e, purtroppo, non sono rassicuranti.

Ma un nuovo caso impegna il tempo e la testa di Alice: Diana, una stuntgirl muore in un tragico, ed apparentemente sfortunato, incidente sul set. La donna aveva però l’imbracatura tagliata e manomessa: chi la voleva morta?

Durante la perizia Alice scopre un diamante vero nel corpo della stuntgirl, l’aveva ingoiato poco prima di compiere il salto fatale.

Di nuovo, Alice non resiste e tenta di andare a fondo: scopre amori, liti e segreti tra i membri della troupe e il cast del film in produzione e.. scopre un illegale traffico di diamanti.

A questo punto mettere insieme i pezzi del puzzle è semplice per la ragazza e, rischiando la sua vita, incastra la truccatrice, l’aiuto regista e un altro membro della troupe: sono stati loro ad uccidere Diana.

Seguendo il caso la Allevi trascura i preparativi del matrimonio e gli incarichi della Suprema: le chiede di fare ricerche su tutte le nascite avvenute in un dato lasso di tempo. Ma perché questa richiesta?

La curiosità di Alice ancora una volta prende il sopravvento e scopre che la dottoressa sta cercando l’identità di sua figlia, abbandonata subito dopo il parto e ormai diventata una donna che si rifiuta di volerla conoscere.

Non se la passa bene Claudio, l’arrivo del fratello e i nuovi impegni di Alice lo confondono tanto che non sa più ciò che vuole. Pensa ad accettare un incarico a Baltimora, ha paura di allontanarsi dalla sua futura sposa ma allo stesso tempo non vuole che lei rinunci alle nuove e meritate opportunità che le si stanno aprendo.

Pensa ad un addio anche Marco, il fratello di Alice, che decide di partire per il Brasile per inseguire il suo sogno e lavorare come fotografo. È difficile salutarsi, salutare la piccola Camilla e la sua amata Lara; ma l’amore vince e anche lei lo incoraggia a tentare la strada verso i suoi sogni.

Torna a inizio pagina