In lettura
Sid – Fin qui tutto bene. – Gioventù ai margini annoiata e disperata

Sid – Fin qui tutto bene. – Gioventù ai margini annoiata e disperata

Sid fin qui tutto bene

“Sid – Fin qui tutto bene.”  drammaturgia di Girolamo Lucania al Teatro Parenti, nasce da un indagine svolta in un quartiere multietnico della periferia torinese caratterizzato da forti fragilità socio-economiche.
Anche questo spettacolo come già quello di “Apocalisse tascabile” di cui abbiamo parlato qualche settimana fa, sottolinea i tratti più miseri e disperati di un mondo giovanile che fatica a intravedere un futuro.

La differenza è che se in Apocalisse tascabile il tono era sarcastico ed ironico, qui è decisamente più tragico e drammatico

La trama di “Sid – Fin qui tutto bene.”

Sid, un ragazzo come tanti, un italiano di seconda generazione, che vive ai margini della società ed è attratto dalle luci di quei mondi che vede da lontano, da quel mondo scintillante di beni materiali, dalla moda, soprattutto.

Sid finqui tutto bene
Sid si dibatte tra noia, rabbia e desiderio di bellezza.

Un po’ monologo, un po’ rap, Sid racconta la sua storia.
Sid che entra ed esce dagli studi di psicologi e psichiatri; Sid che guarda e desidera quegli oggetti segni di successo; Sid che ha degli amori, una ragazza, una professoressa, un amico, ma che li perde, rimane solo; Sid che ama leggere, ama i libri e la poesia e la musica di Mozart, ma che deve tenerlo nascosto per essere accettato dai suoi compagni; Sid che si sente estraneo in famiglia; Sid che per trovare sollievo, per avere successo perché la gente si accorga e parli di lui… farà una scelta estrema.

Il cast di “Sid – Fin qui tutto bene.

Alberto Malanchino
Alberto Malanchino è il giovane Sid, ragazzo “Italiano di seconda generazione”.

Alberto Boubakar Malanchino (Sid): giovane appena trentenne, nato da padre italiano e madre del Burkina Faso, oltre ad aver già debuttato, proprio al Teatro Parenti con un monologo “Verso Sankara”, ha partecipato a diversi progetti televisivi, l’ultimo per il quale è sicuramente un volto noto ai più è stato “Doc – Nelle tue mani” nel ruolo di Gabriel.
Questo spettacolo sembra proprio costruito per lui. Infatti chi meglio di lui, sia per età che per le sue origini, è adatto a trasmetterci tutto quel cocktail di desideri, sogni, mancanze, tristezze, amori e ribellione che agita quasi tutti i ragazzi nell’età adolescenziale, ma probabilmente con tratti più intensi in alcune condizioni di maggior disagio.

Ivan Bert e marco Gentile
Ivan Bert e Max Bagaldi sono i due musicisti che sul palco accompagnano e segnano il ritmo di Sid.

Ivan Bert, Max Magaldi (sound design e colonna sonora): Ivan Bert è trombettista e compositore di ricerca; ha lavorato e lavora con registi teatrali come compositore e coautore per l’ideazione e la produzione di opere su palco.
Max Magaldi, batterista che cha girato in tutta Europa con diversi progetti musicali.
Insieme costruiscono questo mondo di rumori e suoni che segnano i ritmi e gli stati d’animo di Sid.

Regia e drammaturgia Girolamo Lucania
Concept scenografico Ivan Bert
Allestimento e costumi Silvia Brero
Video Grey Ladder
Produzione: Cubo Teatro, co-produzione E20INSCENA


La nostra recensione


Uno spettacolo a tratti concitato, a tratti dolente.

È sotto gli occhi di tutti come l’apparire, il possedere cose siano diventati gli idoli a cui tutto si sacrifica, eppure cerchiamo d’ignorarlo.

Sid, con il suo monologo rappeggiante, ci mostra il vuoto, la noia per tutto ed insieme l’intenso desiderio di una felicità, pienezza di vita che sembrano nascondersi ed allontanarsi sempre.

Sid fin qui tutto bene
Sid in un momento del suo monologo.

Sid con le sue parole accusa una società che a parole promette inclusione, successo, benessere, amore, ma nei fatti mantiene le distanze, le separazioni e nega un futuro a chi vorrebbe riscattarsi.

Forse per questo Sid veste sempre di bianco, desiderio di luce, ma anche, poiché il bianco è segno di lutto per i musulmani, porta un lutto per una vita che non decolla che in qualche modo è già morta.

Dove vedere “Sid – Fin qui tutto bene.

“Sid – Fin qui tutto bene.” al Teatro Parenti Sala A
dal 18/10/2022 al 23/10/2022

Sito web: www.teatrofrancoparenti.it

INFORMAZIONI BIGLIETTERIA
Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina