In lettura
Aggiungi un posto a tavola – 50 e non li dimostra!- La nostra recensione
Scuro Chiaro

Aggiungi un posto a tavola – 50 e non li dimostra!- La nostra recensione

Aggiungi un posto a tavola

“Aggiungi un posto a tavola” – Commedia musicale di Garinei e Giovannini, al Teatro Nazionale.

Quest’anno, 2024, si festeggiano i 50 anni dal debutto di questo spettacolo che è diventato uno dei più longevi ed amati dal pubblico italiano.

Ecco dunque questa nuova edizione con un nuovo cast , ma che, pur rinnovandosi, cerca di rimanere il più possibile fedele all’originale su tutti i fronti, sia della regia, che della scenografia, che dei balletti.

La trama di “Aggiungi un posto a tavola

Siamo in un ignoto paesino di montagna dove il parroco, Don Silvestro si prende cura dei suoi parrocchiani quando riceve una telefonata da…Dio in persona!

Gli annuncia che provocherà un nuovo diluvio e incarica proprio lui, don Silvestro, di costruire, con i suoi paesani, la nuova arca per salvare se stesso e tutti gli abitanti del paesino.

Aggiungi un posto a tavola
Il diluvio con nuovi effetti speciali!

Dure prove aspettano Don Silvestro, prima di tutto convincere i parrocchiani che non è ammattito e che è tutto vero.
Poi non far trapelare la notizia fuori dal paese; convincere i paesani che anche un nuovo arrivo, un estraneo, può essere accolto.

Il cast di “Aggiungi un posto a tavola”

Giovanni Scifoni
Giovanni Scifoni nei panni di Don Silvestro

Giovanni Scifoni (don Silvestro): Giovanni Scifoni, smesso il saio di Fra in cui lo avevamo visto qualche settimana fa, indossa la tonaca ed ecco il nuovo Don Silvestro.
Ruolo non facile, visto che fu costruito proprio addosso a Johnny Dorelli, e c’è il rischio di cercare di farne una copia.

Giovanni Scifoni ha ottime doti di attore e anche di cantante, oltre che di ballerino, riesce quindi a dare al suo don Silvestro caratteristiche tutte personali, molto piacevoli e divertenti.

Lorella Cuccarini
Lorella Cuccarini una scatenata Consolazione

Lorella Cuccarini (Consolazione nelle repliche del sabato e domenica): C’è poco da dire di Lorella Cuccarini se non che è perfetta, una performer completa!
La parte la diverte e si vede, recita e si muove con gran brio ed energia.

Sofia Panizzi
Sofia Panizzi, dolce Clementina

Sofia Panizzi (Clementina): giovane, ma già molto talentuosa. Una gran bella voce, disinvolta. Ci regala una Clementina molto dolce con quel giusto tocco di spirito birichino e malizioso.

Francesco Zaccaro
Francesco Zaccaro è l’ingenuo e fanciullesco Toto

Francesco Zaccaro (Toto): Non è facile interpretare l’ingenuo, sempliciotto Toto, senza farlo diventare una macchietta, ma Francesco Zaccaro ci riesce molto bene.

Francesca Nunzi
Francesca Nunzi è Ortensia, ma anche Consolazione

Francesca Nunzi (Ortensia/Consolazione): Francesca Nunzi è attrice di grande esperienza con una lunga carriera alle spalle. Nella parte di Ortensia, la moglie del sindaco e madre di Clementina, è un po’ costretta.
Deve essere sicuramente interessante vederla anche nel ruolo di Consolazione (un personaggio tutto all’opposto).

Marco Simeoli
Marco Simeoli è il sindaco Crispino


Marco Simeoli (il Sindaco Crispino): è un veterano del palco di Aggiungi un posto a tavola, anche per questo gli è stata affidato anche il compito di mettere in scena la regia originale di Garinei e Giovannini.
Il suo Sindaco è un giusto mix di opportunismo, miscredenza, un occhio agli affari ed un occhio alla buona reputazione, con un abbondante pizzico di animo buono.

“La voce di lassù”, interpretata da Enzo Garinei per quattro stagioni, verrà mantenuta in suo onore

ENSEMBLE

Chiara Albi – Simone Baieri – Giuseppe Bencivenga – Vincenza Brini – Nico Buratta – Giuditta Cosentino – Francesco De Simone – Alessandro Di Giulio – Anna Di Matteo – Matteo Faieta – Marta Giampaolino – Stefano Martoriello – Eleonora Peluso – Annamaria Russo – Rocco Stifani – Ylenia Tocco

In alcune repliche il ruolo di Ortensia sarà interpretato da Martina Lunghi

Il cast tecnico

Commedia musicale di Garinei e Giovannini
Scritta con Jaja Fiastri
Liberamente ispirata a “After me the deluge” di David Forrest
Musiche composte da Armando Trovajoli

Forse ti potrebbe piacere anche…
PaGAGnini

Regia originale di Pietro Garinei e Sandro Giovannini
ripresa teatrale di Marco Simeoli
Aiuto regia Manuela Scravaglieri
Coreografie originali di Gino Landi riprese da Cristina Arrò Direzione musicale Maurizio Abeni
Scenografie : progetto originale di Giulio Coltellacci
adatt. scenografico di Gabriele Moreschi
Costumi: disegni originali di Giulio Coltellacci adattamento di Francesca Grossi
Disegno luci di Emanuele Alliati
Disegno fonico di Emanuele Carlucci/Tommaso Macchi

Trailer di “Aggiungi un posto a tavola”


La nostra recensione

Come si diceva questa è una delle commedie musicali tra le più amate dagli italiani.
Belle le musiche, orecchiabili e con un bel testo.
Belli i balletti, semplici se vogliamo, rispetto a quello che magari si vede oggi, ma belle coreografie.

Aggiungi un posto a tavola
Anche Dio a tavola con do Silvestro e tutti gli altri

Belle e assolutamente odierne le tematiche: la condivisione, l’apertura all’altro, l’accoglienza, la misericordia.

Uno spettacolo, leggero, divertente, ottimista e confortante.

Info e biglietti

Teatro Nazionale

“Aggiungi un posto a tavola”

dal 3/03/2024 al 30/03/2024

INFOLINE BIGLIETTERIA

Da martedì a sabato dalle ore 14.00 alle ore 19.00
Chiama 02 0064 081
Invia un SMS
Avvia chat su WhatsApp
Scrivi @ Box Office

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina