In lettura
Raya e l’Ultimo Drago: fiducia e collaborazione salveranno il mondo – Il telecomando della zia Elena

Raya e l’Ultimo Drago: fiducia e collaborazione salveranno il mondo – Il telecomando della zia Elena

Raya e l'ultimo drago

Raya e l’Ultimo Drago è l’ultima fatica di casa Disney.
Film d’animazione della Walt Disney Animation Studios è disponibile dal 5 marzo su Disney +, per ora con Accesso Vip dal 4 giugno sarà fruibile da tutti gli abbonati.

Raya e l’Ultimo Drago è diretto da Don Hall (Big Hero 6) e Carlos López Estrada (Blindspotting) e trae ispirazione dalle culture e dai popoli dell’Asia sudorientale.

Diventa sempre più frequente nei film d’animazione rifarsi a storie di culture di altri popoli cone abbiamo già visto in altri due film d’animazione, Il cammino di Xico e Over the Moon

La trama di Raya e l’Ultimo Drago

La storia è ambientata a Kumandra, un mondo simile alla Terra creato dai draghi che erano venerati come dei.
Un giorno il mondo minacciato da mostri chiamati Druun, con il potere di trasformare in pietra gli esseri viventi, minaccia Kumandra. I draghi decidono di sacrificarsi per l’umanità unendo i loro poteri in un unica pietra potente, affidata ad un unico drago che rimarrà a guardia e protezione dell’umanità.

500 anni dopo si sono perse le tracce di questo drago protettore, gli uomini sono divisi in 5 clan ognuno dei quali aspira alla supremazia sugli altri, i Druun stanno tornando.

E’ rimasta solo la pietra, dono dei draghi, custodita da Benja, sovrano delle Terre del Cuore.
Benja è l’unico che crede e vuole unire i cinque clan.

Riuscirà nella sua impresa?
Raya resterà al suo fianco?
L’umanità sarà salva?

La trailer di Raya e l’Ultimo Drago

Le impressioni di zia Elena

Questo racconto sembra essere una metafora della situazione che stiamo vivendo attualmente.

Una minaccia devastante, che mette a rischio l’umanità e che ci obbliga a ritrovare uno spirito di collaborazione che sia più forte dei desideri di potere e di possesso degli umani.

Molto forte questo messaggio sulla fiducia. Un messaggio che direi universale, non limitato solo ai più piccoli.

Interessante la sottolineatura di come la fiducia da cui nasce la collaborazione, deve nascere prima di tutto in noi stessi. Questo non nel senso di rafforzare la propria autostima, la fiducia in se, ma piuttosto nel saper aver fiducia nell’altro. Chi fa il primo passo, chi da fiducia, genera fiducia e collaborazione.

Per questo Sisu, l’ultimo drago, quando deve incontrare i capi degli altri clan, vuole sempre presentarsi con un dono. Il suo dono è appunto quello di presentarsi fiduciosa che ci sarà ascolto, comprensione e collaborazione.

Non vi sembra che questo tema sia estremamente attuale nella realtà che stiamo vivendo in quest’ultimo anno?

Dove vedere Raya e l’Ultimo Drago

Ecco il link per vedere “Raya e l’Ultimo Drago” su Disney+ (al momento con accesso VIP – fino al 4 giugno 2021).

Raya e l'ultimo drago
0
Bello
85100
Pro
Contro
Vedi i commenti (2)

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina