In lettura
PIGIAMA PARTY – Realtà? finzione? difficile distinguere!
Scuro Chiaro

PIGIAMA PARTY – Realtà? finzione? difficile distinguere!

Pigiama Party

“Pigiama Party”, Ideazione Antonio “Tony” Baladam, Rebecca Buiaforte, al Teatro Parenti.
 Antonio “Tony” Baladam e la poeta e semiologa Rebecca Buiaforte si occupano da tempo di teatro contemporaneo, performance, teatro ragazzi, danza, laboratori di narrazione.

I loro progetti sono creati con un un nuovo stile, una modalità che loro chiamano il “Sistema dell’Antiritualità”, un metodo teatrale che persegue una decostruzione degli stilemi e dei rituali della rappresentazione e ricerca forme nuove di annullamento delle mediazioni.

La trama di “Pigiama Party

Quello che inizia non è “lo spettacolo”, ma un incontro, un intervista, un dibattito post spettacolo!
L’intervistatore a scena spoglia invita tutti gli attori e il regista sul palco, anche se in realtà è rimasta solo un attrice e il regista!

Da qui prende il via una surreale intervista che vorrebbe fornire chiavi d’interpretazione dello spettacolo appena rappresentato.
Spettacolo che in realtà non esiste, ma non solo l’intervistatore e gli attori interloquiscono con il pubblico a tratti, dando per scontato che abbiano visto “lo spettacolo”

Pigiama Party
Un’attrice, un intervistatore ed un regista soli in scena.

Assistiamo così ad un susseguirsi di dialoghi, scene, performance dove diviene impossibile distinguere ciò che è finzione da ciò che è reale, ciò che è una critica ponderata da ciò che è estemporaneo, nato li per li.
Con un finale che potrebbe sembrare splatter, ma che si rivela comico e surreale.

Il cast di “Pigiama Party

Alessia Sala, Giacomo Tamburini, Antonio “Tony” Baladam: Alessia Sala come Giacomo Tamburini fanno parte del collettivo Baladam B- Side fondato nel 2021 da Antonio “Tony” Baladam, il terzo attore in scena oltre che regista, e Rebecca Buiaforte.

Alessia è l’unica attrice che è rimasta per l’intervista/dibattito e si muove con libertà e sincerità. Ricorda in molti aspetti per i temi e per il linguaggio usato una sorta di ibrido tra le giovani femministe degli anni ’70 e “i figli dei fiori”.
Giacomo Tamburini invece è l’intervistatore, colui che un po’ si atteggia ad informato dei fatti, quello un po’ più avanti del pubblico che ha compreso il messaggio nascosto. Ma rimane anche lui coinvolto da questa trama di reale/non reale, finzione/verità.
Ed infine “Tony” Baladam nella parte di se stesso, il regista l’ideatore di questa reale finzione, ricorda a tratti il Nanni Moretti di Ecce Bombo

Drammaturgia e regia Antonio “Tony” Baladam
Produzione Teatro Gioco Vita / La Piccionaia Centro di Produzione Teatrale
Rassegna La nuova scena
a cura di Natalia Di Iorio


La nostra recensione


Uno spettacolo che ti tiene sempre in bilico su un filo sottile.
Fin dall’inizio, spiazzante, dove ti domandi se tu non abbia sbagliato qualche cosa nell’acquisto del biglietto.
L’attore in scena da inizio dicendo

“Grazie di essere rimasti!…Lo spettacolo che abbiamo appena visto!

Forse ti potrebbe piacere anche…
Peter Pan e Peter Pan Alternate

E tu ti guardi intorno e ti chiedi se non ti sei perso qualche cosa!
E poi si prosegue con spiegazioni di scene di uno spettacolo inesistente, con intellettualistiche spiegazioni dei riferimenti dello spettacolo sconosciuto, piuttosto che con illustrazione di allegorie immaginarie.
A questo punto comprendi che “forse” è una grande satira sulla comunicazione criptica, spesso falsa.
Una sarcastica ironia su l’uso di mettere tutto in scena, sotto i riflettori.
Forse anche un mettere in guardia sulla difficoltà, o forse addirittura incapacità di distinguere quello che è finzione, da quello che è reale.

Pigiama Party
Vero o falso?

Un dubbio alla fine assale ma è possibile? Esiste davvero un confine tra fittizio e reale?

Dove vedere “Pigiama Party

Pigiama Party” al Teatro Parenti Sala Tre
dal 20/01/2024 al 23/01/2024

Sito web: www.teatrofrancoparenti.it

INFORMAZIONI BIGLIETTERIA
Biglietteria
via Pier Lombardo 14
02 59995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Pro
Contro
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina