In lettura
DESTINO DI CLOWN – Divertimento e poesia! La nostra recensione

DESTINO DI CLOWN – Divertimento e poesia! La nostra recensione

Destino di Clown

Destino di Clown– Di e con David Larible al Teatro Menotti.

Dopo il grande successo de “Il Clown dei Clown“, David Larible ci presenta questa sua nuova produzione con una serie di sketch inediti per i palcoscenici milanesi.

Si tratta di uno spettacolo inusuale.
Siamo abituati a vedere i clown nei circhi, nelle feste in piazza, di solito eseguono dei numeri che fungono da intermezzo e da collegamento tra i diversi artisti dello spettacolo.
Qui abbiamo invece uno spettacolo, una storia tutta costruita su un Clown, una specie di Charlot, il personaggio è in effetti ispirato al Monello di Chaplin, che ci farà ridere e sognare.

La trama di “Destino di Clown”

Siamo in un teatro e si sta svolgendo un casting per i diversi personaggi.
David si presenta e si candida per ogni tipo di personaggio anche se le audizioni si rivelano molto complesse.
Il responsabile (il comico Andrea Ginestra) è severo ed esigente.

Così David, accompagnato dalle musiche del pianista Mattia Gregorio, si propone come funambolo, mago, musicista, attore, duellante, cantante di karaoke, lanciatore di coltelli, persino cuoco, con risultati da pasticcione e esilaranti.
Alterna questi spassosi sketch a momenti romantici e poetici come: una delicata danza con una marionetta o l’ascolto di un sognante carillon.

david Larible
David Larible si rispecchia in un clown bambino, perché se non tornerete come bambini…

In numerosi di questi sketch David scende tra il pubblico e coinvolge qualcuno degli spettatori.

Termina infine coinvolgendo un bambino in un pezzo di fronte ad uno specchio, falso, dove David si rispecchia nel bambino, accompagnato dalla canzone della colonna sonora de La vita è bella che invita a sorridere, a ritrovare il sorriso, a ritornare bambini: perché la vita è bella così.

Il cast di “Destino di Clown”

David Larible
David Larible un clown allegro dall’animo poetico.

David Larible: è definito da anni il più grande clown del mondo, in grado di esibirsi sia per un pubblico più raccolto di un teatro, che per platee sterminate come il Madison Square Garden. Ha conquistato tutti i tipi di pubblico. Ammirato da numerosi personaggi dello spettacolo: registi, attori (come Jerry Lewis, Woody Allen e Julia Roberts), Il regista Steven Soderbergh lo ha voluto per un breve e gustoso cameo in Ocean’s Eleven.

David è stato insignito di numerosi premi: Clown d’Argento e Clown d’Oro al Festival di Montecarlo, Oscar come Miglior Clown dell’Anno, ricevuto dalle mani della leggenda dei pagliacci Oleg Popov, al Festival Internazionale del Circo Master.

David Larible tiene workshop in tutto il mondo sulla figura del clown poetico che sono inseriti in Open Circus, progetto dell’Associazione Circo e dintorni sostenuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per la diffusione della cultura circense.

Andrea Ginestra
Andrea Ginestra, compagno da sempre di David Larible, abile “spalla” del clown.

Andrea Ginestra: dopo aver iniziato la sua carriera in un trio comico con cui si è esibito in numerosi teatri, club e festival della comicità, incontra il regista Raffaele De Ritis che lo fa avvicinare al mondo della clownerie e sotto la sua regia partecipa a diverse produzioni di Circo teatro.

Da diversi anni è la spalla comica di David Larible nei suoi spettacoli Il Clown dei Clown e quest’ultimo Destino di Clown.
Ruolo per niente facile quello della spalla di un comico, deve esserci sintonia perfetta con il comico, capacità di stare sempre un passo indietro per non rubare la scena, ma avere uno sguardo avanti per prevedere intuire e improvvisare.

Andrea Ginestra è in grado di eseguire tutto ciò alla perfezione.

Maestro Mattia Gregorio: accompagna al piano gli sketch di David, quasi fosse il commento sonoro dei vecchi film muti.
Allegro, fantasioso, si adatta ai sentimenti e ai tempi dei personaggi.
Ecco forse ai tempi non sempre, infatti in uno sketch, ferma tutto e riprende David e Ginestra perché non vanno a tempo di musica.
Li costringerà così a muoversi al rallenty per andare al suo tempo!

Regia David Larible 
Direzione tecnica Alberto Fontanella 
Direzione artistica Alessandro Serena 
Compagnia Mosaico Errante 
Segretaria di produzione Eva Manzato 
Produzione Mosaico Errante

Il trailer di “Destino di Clown”

Tieffe Teatro Menotti

Via Ciro Menotti, 11 
MILANO (MI)
ITALIA

Destino di Clown

dal 5/01/2023 al 8/01/2023

Sito web: teatromenotti.org

INFORMAZIONI BIGLIETTERIA
Tel. +39 02 36592544
email: biglietteria@tieffeteatro.it


La nostra recensione


Qualcuno potrebbe pensare che uno spettacolo di clown, a teatro poi, sia uno spettacolo di seconda categoria adatto giusto per i bambini.
Bisogna dire che di bambini ce n’erano parecchi, ma il teatro era pieno di persone di tutte le età, nonni, bambini, giovanotti e adulti.

Destino di Clown
David Larible: clown, funambolo, giocoliere, cantante.

Questo è il grandissimo pregio di David Larible di proporre un intrattenimento trasversale, che dona gioia, allegria con tocchi di tenerezza, melanconia e poesia.
Dona allegria, giocosità, con situazioni semplici, con uno sguardo innocente e stupito e poi improvvisamente birichino.
Scherzi, situazioni che ti strappano la risata e ti allargano il cuore.

Sapientemente alterna attimi di pura poesia: dialogare con un burattino, crearsi un burattino con un tovagliolo ed improvvisare una danza, farsi trasportare dalla musica di un carillon.
Grande cantante anche, che ad un certo punto ci offre la canzone “My way” in tutte le lingue, ma proprio tutte! Addirittura, quando Ginestra gli porta via il microfono, prosegue utilizzando il linguaggio dei segni! Pura poesia!

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina