In lettura
PAOLA BIVONA: “Nessuna Onda” è il suo nuovo video e singolo che ci canta la nostalgia. Intervista esclusiva. 

PAOLA BIVONA: “Nessuna Onda” è il suo nuovo video e singolo che ci canta la nostalgia. Intervista esclusiva. 

Paola Bivona

Mi piace che si senta il mio ukulele legarsi a elementi prettamente moderni come una drum machine.

Paola Bivona

NESSUNA ONDA è il nuovo video e singolo, interpretato in modo intenso dalla voce vellutata di PAOLA BIVONA.
NESSUNA ONDA è il secondo brano di PAOLA BIVONA che deriva dalla collaborazione con MATTIA SALVADORI e l’etichetta SHED626.

Di cosa parla “Nessuna Onda”

Immagini che scorrono sul muro, un viso illuminato dai riflessi dei ricordi, una voce elegante e appassionata che canta una canzone malinconica, con residui d’estate, ma anche con la voglia di sognare.

La cover di "Nessuna Onda" di Paola Bivona
La cover di “Nessuna Onda” di Paola Bivona

Sulla scia del precedente SEMPLICEMENTE, continua la commistione tra sonorità elettroniche e vintage. Il brano nasce dalla sensazione di nostalgia di persone o luoghi che potremmo anche non aver mai conosciuto o vissuto. Nostalgia che viene rimarcata anche nell’arrangiamento con una produzione vocale ricca di cori, echi e risposte. 

La scrittura del brano – racconta Paola – inizia nel 2020 a Roma con Walter Silvestrelli per un contest che aveva come tema la nostalgia. Ci siamo immedesimati nei ricordi e nei rimorsi di una persona che si ritrova a fare i conti con quello che ha vissuto fino a quel momento. Il brano viene concepito con voce e ukulele; in un secondo momento inizio a lavorarci con Mattia dandogli quelle sonorità con cui abbiamo deciso di portare avanti il progetto.

Conosciamo meglio Paola Bivona.

Classe 1992, finalista al Festival di Castrocaro e concorrente di THE VOICE OF ITALY, PAOLA BIVONA dal 2015 è a Roma dove frequenta prima l’Officina delle Arti Pierpaolo Pasolini, diretta da TOSCA, poi il corso di canto jazz del Conservatorio Santa Cecilia. Fonda il collettivo ADORIZA con cui porta in scena in teatri prestigiosi lo spettacolo musicale “Viaggio in Italia – cantando le nostre radici”, ideato da Tosca per la regia di Massimo Venturiello e la produzione artistica di Piero Fabrizi.

Paola Bivona ci canta la nostalgia
Paola Bivona ci canta la nostalgia.

Nel 2019 vince l’ambitissima TARGA TENCO con questo progetto, diventato un album. Partecipa a tour internazionali per il Festival “Sete Sòis Sete Luas” in Europa, Tunisia e Capo Verde accompagnata da musicisti provenienti da tutto il mondo. Parallelamente alla carriera solista lavora da sempre con il chitarrista MATTEO QUIRICONI nel duo THE BROTHERS IN LAW e nel progetto di musica brasiliana SAUDADES DO BRASIL. 

Nel 2021 con la sua voce escono i singoli RUGGINE (Blue Room House) e GUAI (collaborazione con Mattia Salvadori). Nel 2022 esce il singolo SEMPLICEMENTE (Shed626).

Quattro chiacchiere con Paola Bivona

Ciao Paola, ci racconti chi sei?
Sono una cantante e vengo dalla Toscana. Sono da poco arrivata nei 30 e sto cercando di ambientarmi. Amo la musica, gli strumenti, soprattutto quelli strani. Amo scrivere canzoni e viaggiare… e soprattutto viaggiare per la musica.

Come nasce “Nessuna Onda”, il tuo nuovo singolo? 
Il brano nasce nel 2020 a Roma ed è stato composto a 4 mani con il mio amico musicista Walter Silvestrelli. Lo abbiamo scritto basandoci sulla lettura di alcuni versi riguardanti la nostalgia. Parla infatti di rimpianti e rimorsi legati a qualcuno o qualcosa, legati a luoghi dove siamo stati o anche dove non siamo stati ma avremmo voluto. Il brano nasce con un arrangiamento minimale di basso, ukulele e voce, e adesso è stato completamente rivestito con un mix di sonorità vintage e suoni moderni ed elettronici grazie al producer Mattia Salvadori, con cui sto portando avanti il mio progetto. 

Che cosa ci puoi rivelare del video che accompagna il brano?
Nasce dalla collaborazione con Margherita Cammelli, che ha scritto e diretto il video. Abbiamo voluto trasformare in immagini questa sensazione di nostalgia e rimorso, che è sicuramente il tema della brano. Ci siamo immaginati questa persona (interpretata da me) che sembra aspettare qualcuno o qualcosa con un velo di rassegnazione negli occhi (forse già consapevole del fatto che nessuno arriverà) e nell’attesa osserva delle diapositive come a voler rivedere alcuni dei suoi ricordi più significativi del passato. Ci piaceva dare anche un’atmosfera più scura e intensa, proprio per empatizzare con questi sentimenti.

Paola Bivona
Paola Bivona la cantautrice con l’ukulele

Hai in progetto un album?
Sì, stiamo lavorando per racchiudere i miei due singoli usciti nel 2022 con altri nuovi brani in un Ep.

Chi sono i tuoi artisti di riferimento?
Nella musica attuale sicuramente Cristina Donà, Meg e Dimartino ma sono molto amante della musica italiana Old Style come Ornella Vanoni, Bruno Martino, Fabio Concato.

Il video di “Nessuna Onda” di Paola Bivona

Il video è diretto e girato da MARGHERITA CAMMELLI. Nel clip, Paola è nella sua stanza e, con aria nostalgica, guarda alcuni ricordi, tra foto e video, attraverso un vecchio proiettore. L’ambiente è poco illuminato, a rimarcare il senso di solitudine nonostante la protagonista sia vestita elegantemente come se fosse in attesa di qualcuno o qualcosa.

Produzione: MATTIA SALVADORI
Chitarre: MATTEO QUIRICONI
Basso: ALESSIO LANDI
Mix e Master: LUCA MASSAFRA
Cover: MARGHERITA CAMMELLI (Shed626 Graphics)

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina