In lettura
Scuola di sopravvivenza: sopravviverà Bear Grylls o vinceranno le grinfie delle belve selvatiche?

Scuola di sopravvivenza: sopravviverà Bear Grylls o vinceranno le grinfie delle belve selvatiche?

Bear Grylls Scuola di sopravvivenza: Missione Safari foto

Scuola di sopravvivenza è la nuova serie interattiva disponibile su Netflix dal 16 Febbraio. La serie è composta da 8 episodi che durano dai 15 ai 20 minuti massimo ciascuna.

La serie prevede la scelta da parte dello spettatore su quello che dovrà fare Bear: lui darà due opzioni, se si sceglierà quella sbagliata si farà perdere tempo a Bear Grylls, poichè mostrerà il motivo per cui si ha sbagliato e ti farà rifare la scelta o incominciare la puntata da capo.

La trama di Scuola di sopravvivenza

Bear si trova in Africa, nella savana. Quasi subito all’inizio del primo episodio, si accorge che alla recinzione elettrificata che delimita una riserva naturale manca elettricità, e di conseguenza un leone ed un babbuino sono scappati.

Questa sarà la prima scelta: riportare l’elettricità, o ritrovare il leone ed il babbuino? Molte delle scelte che si andranno a fare hanno bisogno di un po’ di logica: possiamo anche ritrovare il leone ed il babbuino, ma senza elettricità non staranno mai dentro la riserva naturale!

Scena da Scuola di sopravvivenza
Una delle scene interattive di Scuola di sopravvivenza.

Ogni puntata ha così una propria trama e degli obiettivi precisi. Il nostro scopo qual è? Quello di portare a termine la missione di Bear per farlo sopravvivere nell’immensità della savana africana.

Essendo scuola di sopravvivenza una serie interattiva, quando in cui bisogna fare le scelte sembra quasi di giocare ad un videogioco: ciò che manca infatti è solo il joystick con cui utilizzare il joypad per fare la scelta corretta.

Chi è Bear Grylls?

Bear Grylls, pseudonimo di Edward Michael Grylls, è un conduttore televisivo nordirlandese, alpinista e militare. Noto per il suo grande istinto di sopravvivenza, è stato protagonista della serie televisiva “Man vs. wild”, e nel 2010 del programma televisivo “L’ultimo sopravvissuto”.

Bear è stato il britannico più giovane a scalare l’Everest all’età di 23 anni, e nel luglio del 2009 è stato nominato capo dell’associazione scout britannica.

Dove vedere “Scuola di sopravvivenza”

Ecco il link per vedere “Scuola di sopravvivenza” su Netflix.


LA NOSTRA RECENSIONE


Bear Gryll cover recensione
0
Bello
80100
Pro

Ogni episodio ha una trama diversa: la trama di tutti gli episodi è avvincente e ti tiene incollato allo schermo, non solo perché devi fare una scelta, ma anche perché è interessante;

Bear Grylls è protagonista di sé stesso: essendo Bear Grylls esperto scout, ha deciso di interpretare direttamente lui la sua parte. Quindi non esistono terze parti che possono far intendere come sia il personaggio. Lui è e basta;

La componente interattiva di Scuola di sopravvivenza è ben pensata e sviluppata.

Contro
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina