In lettura
DINNER CLUB – 10 tappe geo-culinarie in giro per l’Italia
Scuro Chiaro

DINNER CLUB – 10 tappe geo-culinarie in giro per l’Italia

Dinner club

Dinner Club serie televisiva giunta già alla seconda serie in onda su Amazon Prime Video.
Si tratta di un food travelogue originale di Prime Video e Amazon Studios, prodotto da Banijay Italia.

Food Travelogue già è una definizione che può apparire misteriosa, ma Amazon Prime ha tenuto a sottolineare che più che Food è un Cooking travelogue.
C’è differenza? ma prima di tutto, di che cosa si tratta?
Travelogue letteralmente è “diario di viaggio”, dunque un diario di viaggio del cibo o del cucinare? Di entrambi.

La trama di “Dinner Club

Direi che la trama è illustrata bene dalle 5 regole che Carlo cracco elenca all’inizio di ogni puntata:

  • prima regola: viaggerete con qualsiasi mezzo e in qualsiasi luogo;
  • seconda regola: viaggeremo sempre in coppia e uno dei due sarò sempre io (Carlo Cracco);
  • terza regola: mangerete di tutto e con chiunque;
  • quarta regola: ci sarà una cena, cucinerà per gli altri chi ha viaggiato con me (sempre Carlo Cracco;
  • quinta regola: nel Dinner Club non ci sono regole!
Dinner Club 1° stagione
Valerio Mastandrea e Carlo Cracco in viaggio nel Cilento: non sempre i mezzi di locomozione sono comodi!

Nella prima stagione uscita a settembre del 2021 abbiamo 6 episodi, per 6 personaggi, per 6 luoghi d’Italia, con 6 mezzi di trasporto diversi.
S 1 E 1 – Delta del Po Tocca a Fabio De Luigi aprire la serie di viaggi e cucina, pronti a navigare tra i sapori del Po. Alla guida di una barca percorreranno le acque del fiume più lungo d’Italia fino a raggiungere la laguna di Venezia.
S 1 E 2 – Puglia e Basilicata A bordo di un camper vintage, Carlo Cracco e Luciana Littizzetto attraverseranno la Puglia e la Basilicata.
S 1 E 3 – Sardegna A bordo di una macchina d’epoca, Carlo Cracco e Diego Abatantuono scopriranno i gusti della Sardegna sconosciuta.
S 1 E 4 – Cilento Carlo Cracco e Valerio Mastandrea percorreranno in bicicletta la Via Silente, uno dei percorsi più belli del Cilento.
S 1 E 5 – Maremma Carlo Cracco porta Sabrina Ferilli in Maremma a bordo di un fuoristrada.
S 1 E 6 – Sicilia A bordo di una spiaggina, Carlo Cracco e Pierfrancesco Favino vivranno l’ospitalità del sud in Sicilia.

La seconda stagione è in streaming dal febbraio 2023, costituita anch’essa da 6 episodi, ma i nuovi ospiti sono solo quattro, Luciana Littizzetto e Sabrina Ferilli sono presenti in qualità di veterane-madrine della serie.
S 2 E 1 – Sila A bordo di una Panda 4X4 Carlo Cracco porterà Paola Cortellesi alla scoperta di uno dei luoghi più magici e meno battuti della Calabria.
S 2 E 2 – Sud Tirolo Antonio Albanese si troverà a viaggiare su un mezzo così affascinante da meritare il soprannome di “La Soppressata”: un camioncino tipico che porterà lui e Carlo fra i meravigliosi paesaggi del Sud Tirolo.

Dinner club 2° stagione
Paola Cortellesi e Carlo Cracco: gli alloggi non seno sempre dei 5 stelle!

S 2 E 3 – Romagna Carlo Cracco porterà Luca Zingaretti nella terra del divertimento: la Romagna. Il viaggio sarà a bordo di un sidecar.
S 2 E 4 – Sicilia Orientale Marco Giallini con Carlo Cracco a bordo di un furgoncino scassato passeranno dal punto più a sud della Sicilia fino all’Etna.
Il Dinner Club continua con due puntate speciali in cui viene svelato cosa accade nel dopo cena, tra risate, ricordi inediti dei viaggi e nuovi esperimenti in cucina.
S 2 E 5 – After Dinner 1: sfide, situazioni esilaranti a tavola e in viaggio, brindisi
S 2 E 6 – After Dinner 2: passi di danza, ricordi di fatiche, pensieri profondi sulla vita e alla fine “i giudizi di Sabrina”.

Il cast di “Dinner Club

Carlo Cracco
Carlo Cracco – padrone di casa, guida gastro-turistica-chef

Carlo Cracco: che dire di Cracco? Volto e personaggio noto. Comparso spesso in televisione in trasmissioni che ovviamente riguardano la cucina e i ristoranti, come MasterChef Italia in veste di giudice o Hell’s Kitchen Italia come conduttore. In questa occasione si mostra non solo come Chef che tutti conosciamo, ma anche come uomo, come compagno di viaggio, pronto a lanciare sfide e a mettersi in gioco con grande semplicità

I partecipanti della I stagione (in ordine alfabetico): Diego Abatantuono, Fabio De Luigi, Pierfrancesco Favino, Sabrina Ferilli, Luciana Littizzetto, Valerio Mastandrea.
Ognuno di loro parteciperà utilizzando un diverso mezzo di locomozione, porterà le sue caratteristiche umane. Scopriremo cosi alcune paure o fobie come per esempio quello di Valerio Mastandrea per i cibi bianchi (non tutti pero!).

I partecipanti della II stagione (in ordine alfabetico): Antonio Albanese, Paola Cortellesi, Marco Giallini, Luca Zingaretti.
Questi i partecipanti della seconda stagione, anche se alle cene di fine viaggio poi i commensali saranno, oltre a Carlo Cracco, 6 come nella prima stagione.
Infatti sono presenti anche Luciana Littizzetto come testimonial e madrina.
Sabrina Ferilli invece si auto auto attribuita il titolo di campionessa in carica e di giudice, infatti durante le cene elaborerà dei giudizi “segreti” che svelerà solo nell’ultimo episodio

Il trailer di “Dinner Club” 1° e 2° stagione

Dove vedere “Dinner Club

Ecco il link per vedereDinner Club” su Amazon Prime Video

Forse ti potrebbe piacere anche…
LEO

La nostra recensione


Poteva essere uno dei soliti format di cucina ed invece si rivela un percorso tra il serio e il divertente che mescola abilmente il viaggio, il significato del viaggio, la scoperta di luoghi poco conosciuti.
L’incontro con persone e realtà semplici del nostro paese che vivono e lavorano ancora come nei tempi pre-tecnologia.

Cracco conduce di volta in volta il suo compagno di viaggio a scoprire aspetti enograstronomici dell’Italia autentici, sostenibili.
Conduce a scoprire come la cucina tradizionale e contadina non spreca mai nulla.
Vedi Paola Cortellesi che si ritrova a mangiare “orecchie di maiale”.

Gag, reazioni spontanee dei protagonisti, l’imprevedibilità a volte di alcune situazione che li porta a mettersi alla prova in sfide talvolta molto originali. Tutto questo rende i vari episodi comici e riflessivi allo stesso tempo.

Insomma un fodd o cooking che dir si voglia, travelogue in cui troviamo anche saggezze di vita, cinema e teatro, ma anche commedia, reality e un pizzico di satira, il tutto comunque accompagnato dalla musica e anche dalla danza.

Pro

Ls semplicità e familiarità di tutti i personaggi rende piacevole e divertente la visione. Tanto da non sembrare un format, ma un divertente backstage di un gruppo di amici

Non c'è solo cucina, ma anche umanità, bellezza dei luoghi, bellezze culinarie

La scoperta di colture sostenibili, tradizioni culinarie e culturali, personaggi semplici e di una simpatia incredibile

Contro
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina