In lettura
Due figlie, tre valigie: equivoci e risate al Teatro San Babila

Due figlie, tre valigie: equivoci e risate al Teatro San Babila

due figlie tre valigie
due figlie tre valigie

Due figlie, tre valigie: in scena al Teatro San Babila la commedia di Claude Magnier

  • DUE FIGLIE, TRE VALIGIE
  • LA TRAMA
  • I PERSONAGGI
DUE FIGLIE, TRE VALIGIE

Due figlie, tre valigie, con la regia di Marco Vaccari (anche attore e direttore del Teatro San Babila), è tratta dalla pièce teatrale di Claude Magnier che Marco Vaccari ha messo in scena con la Compagnia Teatro San Babila in maniera alternativa rispetto alle versioni cinematografiche del 1967 e del 1991.

Se i due film sono infatti definiti dalla naturalezza tipica del cinema, Marco Vaccari ha voluto caratterizzare con esagerazione i diversi personaggi rendendoli quasi delle maschere. Inoltre è stato aggiunto un prologo comico che introduce lo spettatore alla trama.

LA TRAMA

Christian Martin, dipendente del sig. Barnier chiede la mano della figlia (o presunta tale) del suo ricchissimo capo il quale, sconvolto dalla notizia che la sua giovane figlia voglia sposarsi, cerca di farle cambiare idea. Colette così finge di essere incinta per costringere il padre a concederla in moglie all’uomo che ha chiesto la sua mano. Iniziano così gli equivoci: Christian Martin vuole sposare proprio Colette? Colette e suo padre parlano dello stesso uomo quando discutono sul matrimonio?

E finalmente entrano in gioco le valigie: numerosi scambi di valigie avvengono sul palco sotto gli occhi stupiti degli spettatori che ben sanno cosa le valigie contengano.

I PERSONAGGI

Marco Vaccari è Christian Martin: astuto calcolatore; Sara Caprera è Colette: capricciosa e fastidiosa adolescente; Lorenzo Alfieri è Oscar: autista e innamorato di Colette; Stefania Pepe è Bernadette: sarcastica domestica; Elisabetta Cesone è Germane Barnier: l’ ingenua sig.ra Barnier; Gianni Lamanna è Philippe: il tonto massaggiatore; Giulia Marchesi è Jacqueline: la presunta figlia di Barnier e Marino Zerbin è Bertrand Barnier: il ricchissimo sig. Barnier.

L’intero cast riesce a dare risalto alle caratteristiche del proprio personaggio nel segno della regia di Marco Vaccari.

Torna a inizio pagina