In lettura
Saranno Famosi – Fame il musical nella nuova edizione di Luciano Cannito
Scuro Chiaro

Saranno Famosi – Fame il musical nella nuova edizione di Luciano Cannito

Saranno Famosi - il Musical

Saranno famosi torna sulle scene in una nuova versione totalmente rinnovata.

Fabrizio Di Fiore Entertainment con la compagnia Roma City Musical, reduce dal successo di pubblico e botteghino di 7 Spose per 7 Fratelli, porta in scena un musical pieno di energia, intenso e coinvolgente che, oltre a proporre la famosissima canzone “Fame” vincitrice di un Academy Award, ha una colonna sonora con nuovi brani, orchestrazioni moderne e nuove coreografie in collaborazione con un team di straordinari talenti della tv e del teatro musicale italiano.

Questa nuova versione firmata da Luciano Cannito, che unisce l’esperienza di regista a quella di coreografo internazionale, ha debuttato a Torino al TEATRO ALFIERI il 18 gennaio 2024 e si preannuncia un trionfo di canto, danza, musica, recitazione, in una narrazione dinamica e travolgente.
La scelta registica e l’adattamento di Cannito sposta l’azione dagli anni Ottanta ai nostri giorni, per rendere lo spettacolo più vicino alle nuove generazioni, e più facilmente identificabile nel pubblico di oggi.

Le coreografie sono firmate dallo stesso Cannito e da Fabrizio Prolli.
Le scene da Italo Grassi, i costumi da Veronica Iozzi, la direzione musicale da Giovanni Maria Lori e gli arrangiamenti musicali da Raffaele Minale, Franco Poggiali, Angelo Nigro.
Tutte figure di spicco nel mondo del musical, del teatro e degli show pop internazionali che danno una nuova luce a questo titolo e rendono questo allestimento totalmente diverso dalle edizioni precedenti.

La trama

La storia è quella della vita degli allievi e degli insegnanti della rinomata ed esclusiva scuola di Performing Arts di New York. Un gruppo di ragazzi, la loro passione e la loro dedizione per il mondo dello spettacolo, una storia che continua a conquistare ed emozionare nuove generazioni di pubblico ed ispirare miriadi di giovani talenti.
Il duro lavoro, la competizione artistica, il sudore, la passione, gli amori, le sconfitte e i successi dei ragazzi sono attualizzati rispetto alla celebre serie tv, al film o alle precedenti edizioni del musical e si svolgono nel 2024.

Cast saranno famosi e Luciano cannito
Luciano Cannito con alcuni protagonisti

Il Cast Artistico

Barbara Cola (Mrs.Sherman): una graditissima conferma per il mondo del musical, dopo Romeo e Giulietta – Ama e cambia il mondo e Tutti parlano di Jamie.
Un nuovo personaggio per Barbara, ottima interprete, voce potente e versatile con un bellissimo timbro che rende al meglio tutte le sfaccettature della Preside, rigida e professionale, ma anche materna e preoccupata per i suoi ragazzi.

Garrison Rochelle (Mr. Myers): il nome più conosciuto e atteso nel ruolo del professore di recitazione a cui dà una connotazione molto personale, certamente piacevole ed originale.

Lorenza Mario (Miss Bell): bella, aggraziata, ma anche forte e decisa è l’insegnante di danza classica, decisamente credibile nel ruolo, prende a cuore Tyrone e lo accompagna affinché possa terminare gli studi.

Stefano Bontempi (Mr. Sheinkopf): un insegnante di musica e canto decisamente estroverso, allegro, un po’ eccentrico, sempre ben inserito nelle scene corali, suscita empatia e simpatia nel pubblico.

Flavio Gismondi
Flavio Gismondi è Nick Piazza

Flavio Gismondi (Nick Piazza): molto conosciuto nel mondo del musical è assolutamente il migliore in scena, la sua voce è stupenda, ricca di sfumature, dotata di grande estensione, canta egregiamente e recita ancora meglio.

Ginevra Da Soller (Serena Kats): si fa notare lentamente all’interno dello spettacolo, il suo personaggio cresce durante lo svolgersi della storia del rapporto con Nick (Flavio Gismondi) fino a diventare una dei personaggi più interessanti, i loro duetti sono intensi e ricchi di emozioni.

Alfredo Simeone (Joe Vegas): un grande performer, travolge, coinvolge, diverte, non si risparmia, si “apre” al pubblico e regala i momenti più esilaranti.

Alice Borghetti (Carmen Diaz): una rivelazione, una grinta pazzesca, dà il giusto narcisismo al personaggio, cantante e ballerina di alto livello, molto brava anche nelle parti drammatiche.

Raymond Ogbogbo (Tyrone Jackson): fisicamente molto dotato, sicuramente le skills e l’hip hop sono il suo punto forte. Durante lo spettacolo il suo personaggio perde un po’ di intensità e di forza, ma resta comunque uno dei personaggi che attirano di più l’attenzione del pubblico.

Michelle Perera (Mabel Washington): conosciuta nel mondo del musical, conferma una voce potente e profonda che conquista tutti, prende applausi a scena aperta, recita e balla con sicurezza e disinvoltura, rende Mabel vera, forte e simpatica.

E con Greta Arditi (Iris Kelly), Giuseppe Menozzi (Shlomo), Arianna Massobrio (Grace), Claudio Carlucci (Goody)

Ensamble uomini: Alessandro Savino (Cover), Alessio Polimene, Mirco Di Santo
Ensamble donne: Gioia Chiarini, Asya Pelorosso, Carmen M. Reynoso, Giorgia Riccardi

Forse ti potrebbe piacere anche…
Accabadora
Foto di gruppo
Foto di gruppo

La nostra recensione

Lo spettacolo è un carico di energia ed emozioni.

Il primo atto rispetto al secondo scorre un po’ più lentamente, ha comunque alcuni numeri molti forti e potenti coreograficamente parlando.

Il secondo atto invece è esplosivo, emotivamente coinvolgente; le parti drammatiche sono perfettamente inserite nel contesto, commoventi, forti, ma dolci e ricche di sensibilità allo stesso tempo.

Le canzoni sono tutte ottimamente tradotte ed adattate e rendono più comprensibile lo svolgersi dell’azione anche a chi non ha confidenza con la lingua originale.

Le coreografie hanno il tocco originale di Fabrizio Prolli, sono innovative, appassionate, straordinarie, con uno stile inconfondibile, veloci, piene di energia, di colore, di vita.

I costumi sparkling, le scenografie ben strutturate per ricreare i diversi ambienti della scuola di Performing Arts, anche con l’ausilio di originali proiezioni che ricreano la vista fuori dalle grandi finestre della scuola, e la musica dal vivo, rendono lo spettacolo gradevole, coinvolgente, appassionante e adatto ad un pubblico di qualsiasi età. Da non perdere, in tour fino a maggio nei principali teatri italiani.

I professori
Stefano Bontempi Garrison Rochelle Barbara Cola Lorenza Mario

Le date del tour e i biglietti

DATE TOUR 2023/2024
18-28 GENNAIO – TORINO – Teatro Alfieri – PRIMA NAZIONALE
3-4 FEBBRAIO – CIVITANOVA MARCHE – Teatro Rossini
6-7 FEBBRAIO – LEGNANO – Teatro Città di Legnano
9 FEBBRAIO – VARESE – Teatro di Varese
11 FEBBRAIO – MASSA CARRARA – Teatro Guglielmi
15-25 FEBBRAIO – MILANO – Teatro Nazionale
2-3 MARZO – COSENZA – Teatro Rendano
9-10 MARZO – TRENTO – Teatro Auditorium Santa Chiara
12-13 MARZO TRIESTE – Teatro Rossetti
16-17 MARZO – BARI – Teatro Team
23-24 MARZO – ANCONA – Teatro Delle Muse
3-7 APRILE – NAPOLI – Teatro Diana
9-10 APRILE – ASSISI – teatro Lyrick
12-14 APRILE – FIRENZE – Teatro Verdi
18 APRILE – MONTECATINI TERME – Nuovo Teatro Verdi
20-21 APRILE – BOLOGNA – Teatro EuropAuditorium
3-5 MAGGIO – REGGIO EMILIA – Teatro Romolo Valli
8-12 MAGGIO – ROMA – Teatro Brancaccio

https://www.ticketone.it/artist/fame-the-musical/

Qual è la tua reazione?
Excited
2
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina