Now Reading
Michelangelo Nari in “Vous permette Aznavour?” dipinge Aznavour tra voce e emozioni.

Michelangelo Nari in “Vous permette Aznavour?” dipinge Aznavour tra voce e emozioni.

Michelangelo Nari
Michelangelo Nari

Michelangelo Nari, narratore di emozioni canta Aznavour in un concerto in streaming dal Teatro Francese di Roma.

“Vous permette Aznavour?” concerto dedicato al grande chansonnier francese e prodotto dal Theatre Francais de Rome in collaborazione con l’Antico Caffè greco è stato messo in streaming Venerdì 12 Febbraio.

Una carrellata dei grandi successi di Aznavour magistralmente interpretati da Michelangelo Nari che si può definire a piena voce attore, cantante e interprete di grandissimo livello.

Michelangelo Nari

Michelangelo Nari cantante e narratore di un viaggio musicale che ci travolge in emozioni forti.

Michelangelo ci propone 15 brani o meglio “quindici dipinti” del grande Maestro francese eseguiti con gusto ed eleganza in un’intimità musicale che dipinge un quadro musicale che spazia dall’ Italia alla Francia creando una magia che a tratti ci fa dimenticare di essere in Streaming.

Una cornice splendida accoglie il concerto ovvero il Caffè Greco, locale dal grande fascino e ricco di storia dove Aznavour non solo viene cantato ma viene raccontato anche in dettagli spesso non conosciuti, mettendo a volte a nudo la sua personalità con un garbo e una partecipazione emotiva di Nari che davvero trascendono lo spettacolo.

La poliedricità di Nari, narratore di emozioni, ci parla con il cuore e ci porta non solo musica ma poesia in un quadro musicale dove l’essenzialità mette a nudo ogni tratto dell’Artista che si confronta con brandi di un istrione indimenticabile e insuperabile come Aznavour.

Le canzoni sono rese in modo teatrale, ci sono personaggi che raccontano la storia. Così si fa la musica, raccontando emozioni e vivendo ogni attimo, ogni respiro, ogni silenzio.

Carlo Pellegrini, Direttore del Caffè Greco, interviene raccontandoci la storia di questo splendido e storico locale teatro di tantissimi intrighi politici e non solo.

Michelangelo Nari

Due performer quali Rosy e Michelangelo danno vita a musica e Teatro che si fondono perfettamente regalando un quadro di vero spettacolo.

Rosy Messina affianca Michelangelo Nari in alcuni brani di “Vous permette Aznavour?” e colpisce particolarmente la bravura di entrambe e la complicità che tra i due si rende evidentemente palpabile nel brano “Ti lasci andare”, specchio di una coppia stanca dove, apparentemente, non c’è più niente da dire.

Aznavour viene raccontato sotto tanti profili: l’amore, i suoi matrimoni e i suoi addi, l’omosessualità, il legame al suo paese, la ricerca di una vita migliore, la speranza, il successo tardivo e dovuto alla scoperte del grande maestro da parte di Edith Piaf.

Difficile scegliere brani che hanno lasciato maggiormente il segno ma uno su tutti va citato per la veridicità dell’interpretazione e il forte carico emotivo che hanno lasciato ovvero “COMME ILS DISENT: tanta semplicità a tanta solitudine, una vestaglia rosa, un po’ di rossetto, il dettaglio che fa la differenza: un Michelangelo Nari strepitoso.

Complimenti anche ai musicisti che hanno magistralmente accompagnato Michelangelo in questo lavoro che speriamo di poter al più presto applaudire live ovvero Stefano Marazzi (Percussioni), Patrizio Sacco (Contrabbasso), Mauro Scardini (Pianoforte).

Grazie a Michelangelo Nari per averci regalato un arcobaleno di colori e emozioni che solo un “Istrione” è capace di donare al suo pubblico.

LEGGI ANCHE
View Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

© 2021 Dejavublog Tutti i diritti riservati

 
Scroll To Top