In lettura
Sanremo 2023: ospiti con animi più leggeri! – Terza serata
Scuro Chiaro

Sanremo 2023: ospiti con animi più leggeri! – Terza serata

73° Festival di Sanremo - la terza serata

Sanremo 2023 – Siamo arrivati a tre!
Terza serata forse più impegnativa della prima.
Questa sera si devono esibire tutti i 28 cantanti e lo spazio per gli ospiti va contenuto.
La serata parte infatti subito con la gara e solo dopo la quarta canzone viene introdotta la co-conduttrice di questa serata: Paola Egonu, giovane pallavolista, giocatrice anche nella nazionale italiana, ha già raggiunto molti ragguardevoli successi.

Paola Egonu a Sanremo 2023
Paola Egonu è la terza compagna di viaggio di Morandi e Amadeus in questo Sanremo 2023

Accompagnata dalla canzone Brividi scende le scale con semplicità.
Perché questa è Paola Egonu semplice, fresca, eccitata da questa avventura, da qui i brividi, suoi e della canzone.

Semplice e sincera, grata dell’occasione e come dichiara candidamente:

voglio divertirmi con voi

capiamo così che questa serata sarà dedicata soprattutto, come è giusto, ai cantanti in gara e gli ospiti porteranno contributi più leggeri di quelli delle serate precedenti.
Un piccolo intermezzo, ma che anche lui fa spettacolo!
Il cantante Lazza al termine della sue esibizione, ricevuto il classico mazzo di fiori, dopo aver ringraziato tutti rapidamente scende in platea e cerca la mamma, perché:

perché c’è una persona importante, anzi forse la più importante di tutte che devo ringraziare

E così regala il mazzo di fiori di Sanremo alla sua mamma!
Lo so! A tutte ci è scesa una lacrimuccia!
Vai! Primi ospiti! Attesi da tutti. Ormai la loro presenza è quasi una abitudine, due anni fa come concorrenti vincitori, l’anno scorso come vincitori dell’anno precedente.
Quest’anno… perché Amadeus si è affezionato a loro, ma anche perché questi quattro giovani ragazzi in due anni anno veramente bruciato decine di tappe e hanno ottenuto un successo mondiale (alla faccia di Uto Ughi che rosica).

Ebbene si sono i Maneskin!

I Maneskin
Tornano i Maneskin, nuovamente ospiti del festival di Sanremo.

Un medley dei loro successi dove ovviamente non può mancare Zitti e buoni.
E ancora una volta, fin dal loro ingresso il pubblico in piedi (quasi, quasi dovrebbero chiedere uno sconto sul biglietto per aver usato solo a metà la poltroncina!) li accoglie e balla entusiasta ( anche qualche “anzianotto” della prima fila si sgola a cantare “Siamo fuori di testa”!)

I Maneskin sono accompagnati anche da Tom Morello, per chi non lo sapesse (come me che l’ho scoperto ieri sera), chitarrista, artista di fama mondiale, icona della musica rock degli anni Novanta.
Avanti con la gara che le canzoni sono tante!
Ci aspettano poi, quasi l’uno dietro l’altro i due ospiti “fuori sede”: fuori sul porto dalla nave di Costa Crociere Guè Pequeno che canta Mollami pt.2, mentre da Suzuki Stage c’è Annalisa con la sua Bellissima.

Bellissima, canzone che ha avuto un successo virale, bella la canzone e molto bella anche la coreografia che l’accompagna.
La gara procede fino a quando abbiamo ancora un momento di pausa di leggerezza e nostalgia, ma anche di grande energia e divertimento.

È il momento di Gianni e Sangiovanni!
No! Morandi non è stato santificato!
L’ospite è Sangiovanni, il giovane cantante che ha partecipato l’anno scorso a Sanremo.
I due canteranno “Fatti (ri)mandare dalla mamma a prendere il latte”

Gianni e Sangiovanni
Gianni e Sangiovanni ricantano “Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte”.

L’occasione è il “compleanno” di questa canzone, infatti fu cantata la prima volta nel gennaio del 1963.
Altro momento di “facite ammuina”, pubblico in piedi canta e balla!
Abbiamo poi il momento serio, il monologo della presentatrice Paola Egonu

Paola Egonu
Paola Egonu ci spiega le sue ragioni familiarmente seduta sui gradini del palco.

Seduta sui gradini del palco, come se fosse nello spogliatoio o sulla panchina, con un tono sereno coglie l’occasione per rispondere ai tanti messaggi aggressivi, a numerosi misunderstanding avvenuti magari a causa della stampa, per poi parlare di se stessa, delle sue scelte, delle sue fatiche nel suo confrontarsi con i tanti perché della vita e con la sua diversità.

Per lasciarci infine un messaggio che forse potrà essere d’aiuto ai tanti giovani che attraversano dubbi e fatiche simili

“Con il tempo ho capito che questa mia diversità è la mia unicità”.

Forse ti potrebbe piacere anche…
Zitti tutti rassegna Menotti in Sormani 2023

“Nella domanda ‘Perché io sono io???’ c’è già anche la risposta: ‘Perché io sono io!!!’”

“Dalle sconfitte più dure possono nascere i successi più grandi. Ognuno col suo viaggio. Ognuno diverso”

Ora abbiamo un ospite già visto!
Torna Massimo Ranieri, questa volta da solo, per proporci un suo nuovo pezzo “Lasciami dove ti pare” del suo nuovo album “Tutti i sogni ancora in volo”

Massimo Ranieri e Rocio Munoz Morales
Massimo Ranieri e Rocio Munoz Morales saranno insieme in un nuovo prossimo spettacolo.

Non solo promozione del suo album ma anche promozione di un suo prossimo nuovo show che prenderà il via a Maggio, ma non è ancora nota la data e nemmeno il numero di puntate.
Show dove sarà affiancato da Rocio Munoz Morales presente anche lei sul palco dell’Ariston.

Ci si avvia verso il termine, dopo il consueto collegamento con Fiorello, ormai più simile ad un clochard, in attesa in via Asiago affiancato questa volta da Lillo nei panni di Posamen, arriva il comico che chiuderà la serata.
Si tratta di Alessandro Siani

Alessandro Siani
Alessandro Siani ha il compito di regalarci gli ultimi sorrisi della terza serata.

Ci regala sorrisi e risate parlandoci con il suo misto di napoletano italianizzato ed espressioni in dialetto puro, prendendo in giro l’abitudine che ormai ci accomuna tutti di essere diventati simbiotici con il cellulare.

E siamo giunti alla fine.
Ah no scusate, prima c’è la classifica però dopo questa… buonanotte!

A meno che non siate ormai così drogati che proseguite la serata guardando anche Fiorello Viva rai 2 – Viva Sanremo!

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina