In lettura
Sanremo 2022 – Parlano i sentimenti sul palco dell’Ariston! Quarta serata

Sanremo 2022 – Parlano i sentimenti sul palco dell’Ariston! Quarta serata

Sanremo 2022 la quarta serata

Sanremo 2022 – Quarta serata – Serata delle cover.

Serata dei bei sentimenti! Serata dell’amicizia, della gratitudine e della voglia di vivere.

Anche se rimane una serata di gara, tutti si sentono liberi di esprimere i loro gusti, i loro piaceri e le loro passioni.
Si dia inizio dunque alla serata delle cover.
Amadeus apre subito la carrellata di cantanti.

Solo dopo il quarto cantante ecco che giunge la quarta donna che condurrà insieme ad Amadeus questa serata Maria Chiara Giannetta

Maria hCiara Giannetta
Maria Chiara Giannetta un tocco di leggerezza e profondità a Sanremo.

Giovane attrice, arriva quasi correndo per la famosa scala, porta la sua frizzante allegria.
Semplice, spontanea affianca con semplicità Amadeus nelle presentazioni.

È una serata dove non ci sono molto intermezzi di ospiti fuori dalla gara, ma d’altronde ogni canzone, ogni cantante in gara, porta con se un compagno che già da solo potrebbe fare una serata.

Abbiamo cantanti ed anche musicisti, anche una danzatrice veramente stellari.

Comunque Maria Chiara Giannetta ha modo di inserire due intervalli nella gara, molto gustosi, comico l’uno e più riflessivo l’altro.

Maria Chiara Giannetta e Maurizio Lastrico
Un momento del divertente sketch tra Maria Chiara Giannetta e Maurizio Lastrico.

Il primo stacco è una sorta di gioco, in realtà un dialogo con Maurizio Lastrico.

Due fidanzati che litigano e poi si riappacificano, ma la caratteristica è che il dialogo è costruito tutto con parole tratte da canzoni della musica italiana.

Il gioco e la sfida è riconoscere tutte le canzoni citate.

Bella l’idea. Bravi loro a comporre un dialogo con queste caratteristiche.
Il gioco ti intrippa, alcune parole le riconosci immediatamente altre ti sono meno note, ma qui scatta la sfida e devi assolutamente scoprire tutte le canzoni.

Secondo intervento: si collega all’ultimo personaggio interpretato da Maria Chiara Giannetta, Blanca della serie omonima, una donna cieca.

Giannetta e le sue guide nella fiction Blanca
Giannetta con i suoi guardiani-angeli che l’hanno guidata nella fiction Blanca.

E’ l’occasione per Maria Chiara d’invitare le persone, non vedenti, che l’hanno aiutata a “vedere” come un non vedente e l’hanno guidata nell’interpretare il personaggio in un modo reale e vero.
Attraverso il racconto di questo suo percorso Maria Chiara ha modo di trasmetterci cose che ha imparato.

L’ascolto, torna ancora dopo la serata di ieri con Drusilla, l’importanza di ascoltare.
Gestire il tempo e non lasciarsi trascinare.
Saper chiedere aiuto, riconoscere i propri limiti e chiedere aiuto.
La tenacia e la caparbietà nel fare le cose, non arrendersi.
Affrontare i disagi della vita anche con un tocco di umorismo.

Amadeus si concede, dopo la prima serata con Fiorello, un altro momento con, come dice lui:

Non un super ospite, ma un super amico

Amadeus e Jovanotti
Amadeus e Jovanotti due grandi amici sul palco di Sanremo.

Abbiamo un ritorno sul palco di Jovanotti, che ha cantato con Gianni Morandi, per celebrare la loro gioia di amici, prima che di colleghi, di ritrovarsi e scherzare un po’ insieme.
E così si dilettano in cose che sicuramente non sono il loro ambito.
Amadeus disegna e Jovanotti recita una poesia Bello Mondo di Mariangela Gualtieri.
Non è il loro specifico, ma come ci racconta Jovanotti sono forme di espressione che hanno aiutato lui, ma anche Amadeus, a far fronte e superare questo periodo di grande difficoltà.
Come a dirci che le forme di espressione artistica, che sia musica, che sia raffigurazione, pittura, poesia, possono dare quel sostegno, quella modalità di esprime, di scavare e di rispondere ai bisogni dell’animo.

Infine un altro ospite ce l’abbiamo! E che ospite!

Lino Guanciale
Lino Guanciale, ospite di Amadeus al Festival nella veste insolita di cantante.

Lino Guanciale!
Un pochino è venuto anche lui per fare promozione, ma lo fa con grande stile e discrezione, solo in fondo, alla fine.

Prima ci dona la novità di un Lino Guanciale cantante con un ever green dei Beatles e qualche battuta di presa in giro del vezzo, dei neo papà, di pubblicare fotografie di qualunque normale funzione dei loro pargoli.

Si marcia verso la fine anche di questa chilometrica serata.

Anche il pubblico questa sera sarà stanco!

Sono più i momenti che ha passato in piedi con standing ovation, per omaggiare canzoni e cantanti, o a ballare trascinati dai ritmi incalzanti, che il tempo che è stato seduto sulle poltrone così profumatamente pagate!

A domani con il gran finale!

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina