In lettura
DIAMANTE: “Con la nostra musica vogliamo cantare la libertà”. Il nuovo singolo “Kafka”. Intervista esclusiva. 

DIAMANTE: “Con la nostra musica vogliamo cantare la libertà”. Il nuovo singolo “Kafka”. Intervista esclusiva. 

Diamante

Kafka è quel mondo in cui ci si rifugia quando ciò che accade in torno a noi ci fa soffrire; è l’alternativa.

Diamante

KAFKA” è il nuovo singolo di DIAMANTE.
Si tratta di un brano che racconta la fine di una storia d’amore tra due donne. Quando una relazione giunge al capolinea, la delusione e il senso di inadeguatezza ci pervadono, rendendoci incapaci di agire. In alcuni casi, però, persino la semplice lettura di un libro può aiutarci a guardare avanti e a tramutare il dolore provato in qualcosa di passeggero. Come parole alla fine di una pagina che non ci resta che voltare.

la cover di Kafka di Diamante
La cover di “Kafka” di Diamante.

Conosciamo meglio il gruppo “Diamante”

Diamante, è un progetto tutto al femminile nato dall’idea della cantautrice Noemi Bruno per ricreare uno spazio dove esprimersi senza censure, insieme a quattro musiciste (Noemi Bruno, Sara Maragna, Gaia Rampello, Daniela Origlia, Anna Muscatello) che curano il sound della band. Attraverso Diamante, si vuole veicolare un messaggio di libertà e forza che appartiene in modo imprescindibile all’essere donna.

Quattro chiacchiere con Diamante (Noemi Bruno).

“Kafka” ovvero quando un libro ti salva la vita e ti aiuta ad andare avanti…
Esattamente, proprio questo. Un libro e diciamo la cultura in generale (musica, scrittura) per me sono stati sempre elementi che mi hanno salvato nei momenti no.

Il brano racconta della fine di una storia d’amore tra due donne, ma ascoltandolo penso che potrebbe essere la fine di una storia d’amore in generale.
Sì, ed è proprio quello che mi auspico la gente percepisca quando ascolta il brano. Si parla d’amore in modo generico e in tutte le sue sfaccettature. Io ho voluto specificare l’amore tra due ragazze perchè era la mia storia ma è assolutamente un concetto generico.

Diamante
Diamente, un progetto tutto al femminile

Diamante è un progetto tutto al femminile dove si sente la necessità di abbattere le barriere e poter cantare e esprimersi senza censure. Come è nata questa idea?
Noi ci siamo conosciute tramite amicizie comuni e da subito è stato molto chiaro che il nostro pensiero nei confronti della musica era lo stesso. Crediamo nella libertà e che non sia un concerto opinabile e appartiene a noi stessi e non alla società che vuoi imporci vincoli per dirci cosa è bene e cosa non lo è.
Vogliamo veicolare, con la nostra musica, il concetto di libertà, di forza e anche tematiche sociali importanti.
L’essere tutte donne secondo noi può essere un mezzo per arrivare ad una emotività più ampia.

“Kafka” è solo la prima goccia di un grande lavoro che poi ci aspetta, giusto?
Assolutamente sì. Stiamo lavorando tantissimi inediti che speriamo possano uscire il prima possibile e che le persone attraverso la nostra musica possano, chissà, cambiare opinione. Vorremmo mostrare un punto di vista differente con le nostre canzoni.

Parlare di una storia d’amore tra due donne (anche se non dovrebbe essere un tema così particolare nel 2022) ed essere un gruppo tutto al femminile, secondo te vi da una marcia in più o vi pone delle difficoltà maggiori?
Non saprei, potrebbe dare una spinta se il brano viene ascoltato da persone liberali. Purtroppo nella società è radicato in molte persone un pensiero molto gretto e quindi penso che questo ci possa frenare molto, sotto alcuni punti di vista.

Diamante
Diamante canta la liberà senza barriere e giudizi.

C’è già qualcosa di nuovo che bolle in pentola?
Assolutamente! Le cose devono sempre esserci. Ci saranno nuovo inediti che verranno pubblicati e altre cose di cui… ne parleremo più in la.

Parlando di live…
Si certo ne faremo tra luglio e agosto, non abbiamo ancora le date precise ma abbiamo un bel po’ di cose da fare e non vediamo l’ora.

Ascoltiamo “Kafka” di “Diamante”

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina