In lettura
SONO FAGÀN e il suo ultimo singolo “Il Complice” tra vintage e modernità. Video Intervista esclusiva.

SONO FAGÀN e il suo ultimo singolo “Il Complice” tra vintage e modernità. Video Intervista esclusiva.

Sono fagan

“Il Complice” è il titolo del nuovo singolo del cantautore sardo Sono Fagàn di cui vi abbiamo già parlato in una nostra intervista in occasione dell’uscita del suo singolo “La dedico a te”.

“Il Complice” è un brano dal profumo vintage dell’Italia anni Sessanta italiano, un surf deciso, sognante e carico di sentimento che si affaccia alla modernità della musica attuale, suonato con l’immancabile Gretsch Nashville e strumenti d’epoca, che ci ha regalato una hit tutta da ballare per questa calda estate 2022.

Cover di "Il Complice" di Sono Fagan
La cover di “Il Complice” di Sono Fagàn.

Alla freschezza spensierata della musica, si contrappone un testo introspettivo che racconta di pensieri e paure, delle riflessioni in solitudine, dell’incertezza sul futuro e di quell’amore perduto dal quale, emotivamente, non si riesce a staccarsi nonostante un torto subito, rimanendo così complici ma orgogliosamente distanti, perché a volte, citando il testo, “l’amore è stupido ma irrefrenabile”.

Cappello di feltro, baffi a manubrio e chitarra semi acustica, sono i tratti distintivi del cantautore sardo che riporta i suoni vintage nella musica italiana e ci trasporta negli anni dei movimenti di ribellione, dei diritti umani, delle copertine iconiche e delle canzoni che hanno lasciato il segno.

La video-intervista a Io Sono Fagàn

Sono Fagan ci lascia sempre molto colpiti dal suo modo di far musica e dalla sua forte personalità.
Ancora una volta un testo molto intenso si intreccia con un sound e una composizione musicale che sottolineano ancora una volta il poter carismatico della sua musica.
Non solo un brano che ha accompagnato la nostra estate ma un altra perla da aggiungere alla preziosa collana musicale Sono Fagan.

Ascoltiamo “Il Complice” di Sono Fagàn

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina