In lettura
ROMANTIC KILLER: costringi una giovane nerd a doversi innamorare e la sua missione diventerà… NON INNAMORARSI MAi!

ROMANTIC KILLER: costringi una giovane nerd a doversi innamorare e la sua missione diventerà… NON INNAMORARSI MAi!

Romantic Killer

Dopo aver visto su Netflix nuovi anime non con lo stile classico giapponese, come per esempio “Exception“, “Romantic Killer” torna ai disegni tipici dell’animazione nipponica. Questa serie racconta le vicende di Anzu, una ragazza liceale, la quale viene costretta dal piccolo mago Riri a vivere in una specie di gioco di simulazione di appuntamenti amorosi.

La serie è composta da 12 episodi da 25 minuti circa l’uno.

Divertente, colorato e pieno di citazioni a “Le Bizzarre avventure di JOJO”, questo anime è uno slice of life godibile se si ha voglia di vedere una serie leggera ma intrattenente. La presenza dei soliti cliché di questa tipologia di serie è giustificata e utilizzata in modo furbo per uno sviluppo della protagonista che non ti aspetti. Tra una risata e l’altra, però, la serie affronta argomenti molto seri, che non svelo per evitare gli spoiler. Unendo tutti questi elementi diventa un’ottima serie: CONSIGLIATISSIMA!

La trama di “Romantic Killer”

Anzu è una ragazza otaku per nulla interessata all’amore. Le uniche cose che ama davvero sono i videogiochi, la cioccolata e il suo gatto. Con l’arrivo, però, di Riri, un essere magico, la sua vita cambia drasticamente: questo mago ha la missione di farla interessare finalmente all’amore e, dopo averle levato le tre cose più importanti, le farà vivere delle situazioni create apposta per farle trovare l’uomo della sua vita.

Romantic Killer
Anzu, la protagonista, e il mago Riri.

Anzu si trova a fare di tutto per schivare tutti i papabili pretendenti, ma purtroppo nonostante tutto l’impegno, incontra, per una serie di sfortunati eventi, Tsukasa Kazuki, il ragazzo più popolare e amato della sua scuola. Tra i due si creano delle situazioni imbarazzanti a dir poco.

Il trailer di “Romantic Killer”

Dove vedere “Romantic Killer”

Per vedere “Romantic Killer” su Netflix.


La nostra recensione


L’anime è molto particolare, divertente e colorato. La storia è interessante e lo sviluppo di tutti i personaggi avviene in maniera coerente, anche quello della protagonista, nonostante la sua riluttanza.

I disegni sono ottimi, con grandi citazioni ad altri anime più importanti, come “Le bizzarre avventure di Jojo”.
Il finale sicuramente fa intendere che ci sarà una stagione 2, ma il fatto che sia ancora non concluso, il finale di stagione è un po’ insipido e insoddisfacente.

Romantic Killer
0
Bello
75100
Pro

La storia è gradevole ed è ben sviluppata, utilizzando i soliti cliché in maniera efficacie ed intelligente.

Disegni e animazioni sono particolari, ben realizzati e la colorazione è perfetta per l'ambientazione.

Contro

Il finale è aperto alla possibilità di una seconda stagione, ma non è soddisfacente.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina