In lettura
I figli di Sam-verso le tenebre: storia di un killer

I figli di Sam-verso le tenebre: storia di un killer

I figli di Sam

Arriva su Netflix un’altra docu-serie dal titolo “I figli di Sam-verso le tenebre“. Proliferano su questa piattaforma le docu-serie che trattano casi di omicidi poi risolti o ancora da risolvere. Come in “Night Stalker” anche in questa serie parliamo di un serial killer, David Berkowitz.

“I figli di Sam” è costituita da 4 episodi della durata di circa un’ora in cui filmati e interviste dell’epoca ci portano nel momento in cui David Berkowitz cominciò a mietere le sue vittime.

Ma vediamo la storia…

La trama di “I figli di Sam”

Un giorno del 1953 l’America si svegliò nel terrore. Prima un poi due poi tre ragazze vennero uccise senza motivazione nelle strade di New York.
Tra la popolazione si scatena il panico e molte ragazze intervistate raccontano di aver paura ad uscire di casa mentre altre decidono di tagliarsi i capelli corti per non essere nel mirino del killer.
Iniziano le indagini ma non portano a nulla, queste morti senza un collegamento e senza una motivazione non aiutano la polizia. Nessuno riesce mai a vedere l’assassino che scompare sempre nel nulla subito dopo aver sparato. Dopo la sua cattura però il giornalista Maury non crede che il tutto si sia risolto e continua ad indagare…

Cosa scoprirà?
E’ vero il sospetto che ancora oggi ha la polizia che Berkowitz avesse dei complici?

Il trailer di “I figli di Sam”

Dove vedere “I figli di Sam”

Ecco il link per vedere “I figli di Sam” su Netflix.


La nostra recensione


I figli di Sam
0
Bello
75100
Pro

Interessanti le interviste dell'epoca che sembrano quasi spezzoni di film.

Ogni episodio sembra avvicinarci sempre di più alla risoluzione del mistero...

E' palpabile la tenacia con cui la polizia e il giornalista hanno cercato di scoprire la verità.

Contro
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina