In lettura
BLUE PERIOD: un ragazzo può cambiare grazie all’arte? Episodio 1

BLUE PERIOD: un ragazzo può cambiare grazie all’arte? Episodio 1

Blue Period

Sbarca su Netflix la serie animata “Blue Period“, una storia che racconta un estratto di vita di un ragazzo al suo penultimo anno di scuola superiore, Yatora Yaguchi. Questa storia, scritta da Tsubasa Yamaguchi, è del genere Seinen e Slice of life, come il film uscito quest’estate “Words bubble up like soda pop“.

L’anime sarà composto da 6 episodi della durata di 24 minuti ciascuno.

Diretto da Koji Masunari e Katsuya Asanos e prodotto dallo studio Seven Arcs, questa storia narra un cambiamento importante nella vita di un ragazzo che da studente di pessima fama ad appassionato di arte.

Blue Period
Yatora, il protagonista, che osserva una tela di una sua senpai.

La trama di “Blue Period” episodio 1

Yatora Yaguchi è uno studente che nonostante prenda buoni voti a scuola e abbia un fidato gruppo di amici, non riesce a trovare la felicità in queste cose. Un giorno, essendosi dimenticato le sigarette nell’aula del club di disegno, si imbatte nell’opera di una sua compagnia, Maru Mori.

Da questo incontro, il nostro protagonista inizia a vivere la vita con uno sguardo rivolto alle tele e ai colori e decide di indirizzare la sua carriera universitaria verso l’arte. Purtroppo, per mancanza di fondi, la sua unica possibilità è l’Università delle Arti di Tokyo, la quale ammette solo il 5% degli studenti che chiede di entrare.

Riuscirà Yatora a realizzare il suo sogno?

Anticipazioni episodio 2 di “Blue Period”

L’episodio 2 uscirà sabato 16 ottobre 2021 su Netflix: Yatora, dopo aver preso la decisione di iscriversi al club d’arte, rende nota ai professori il suo desiderio, ma nessuno è convinto della scelta per la sua reputazione di teppista.

Il trailer di “Blue Period”

Dove vedere “Blue Period”

Ecco il link per vedere “Blue Period” su Netflix.

Blue Period
0
Sufficiente
65100
Pro

La trama sembra essere particolare e interessante per essere uno "Slice of life".

Il disegno è abbastanza buono e il design dei personaggi è decente.

Contro

Le animazioni ogni tanto sono un po' meccaniche e non rendono gradevole la visione.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina