In lettura
Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso – Accettare la diversità e passaggi generazionali- Il telecomando della zia Elena!

Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso – Accettare la diversità e passaggi generazionali- Il telecomando della zia Elena!

Hotel Transylvania - Uno scambio mostruoso 4° puntata

“Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso” quarto capitolo di questa serie d’animazione con Dracula e sua figlia Mavis e i loro amici mostri dell’Hotel Transylvania.
Visibile dal 14 gennaio su Amazon Prime Video.

In Hotel Transylvania 4°capitolo, la regia è stata affidata a Derek Drymon e Jennifer Kluska, mentre Genndy Tartakovsky regista dei precedenti episodi, cura questa volta la sceneggiatura.

Anche qui come in “Over the Moon” c’è un papà rimasto solo con una figlia che devono ripensare la loro vita, ma in Hotel Transylvania siamo un passo più avanti, qui è il padre che deve lasciar andare la figlia.

Hotel Transylvania
Hotel Transylvania – Johnny si trasforma in un mostro.

La trama di “Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso”

Hotel Transylvania, è il 125° anniversario, si aprono i festeggiamenti.
Jonny si impegna per far si che sia una festa memorabile per cercare di conquistare e farsi accettare da suo suocero Dracula, Drac per gli amici.

Dal canto suo Dracula vorrebbe annunciare, in occasione di questo anniversario, il suo passaggio di consegne alla figlia Mavis e a Johnny, ma non si sente ancora pronto.
Non riesce ancora a vedere la figlia come cresciuta e soprattutto non riesce a fidarsi del marito Johnny, in quanto umano, goffo, spesso pasticcione.

Hotel Transylvania
Hotel Transylvania: per Dracula Mavis è sempre una bambina.

Così all’ultimo momento fa un passo indietro e come scusa menziona una falsa regola per cui non può lasciare in eredità le sue proprietà ad un umano.

Johnny dunque decide, per farsi accettare da Drac, di farsi trasformare in mostro, con l’aiuto di una nuova invenzione di Van Helsing.

Ovviamente questa trasformazione di Johnny genera una serie di guai tali per cui, se lui si trova trasformato in mostro, tutti i mostri verranno però trasformati in esseri normali.

L’unico modo che hanno per rimettere le cose a posto e recarsi in terre sconosciute e pericolose alla ricerca del cristallo dai poteri magici per sostituire quello rotto dell’invenzione di Van Helsing.

Seguiremo i nostri eroi in questo viaggio dove ognuno si trova praticamente nei panni dell’altro.

Riusciranno a condurre a termine questa impresa?
Tornerà tutto come prima? O ci saranno dei cambiamenti?

Il trailer di “Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso”

Le impressioni di zia Elena

Hotel Transylvania
Johnny e Drac Intraprendono il loro viaggio insieme alla ricerca del cristallo.

Questo quarto episodio di “Hotel Transylvania” conserva il ritmo e il modo umoristico di presentare i mostri che lo rende sempre gradevole per la visione di piccoli, ma anche per i non più piccolissimi.

In modo molto allegro e divertente sottolinea alcuni aspetti molto veri e reali dei nostri genitori e dei nostri ragazzi.

Dracula è un papà molto protettivo, ha dovuto crescere una figlia da solo, è abituato ad avere tutto sotto controllo.
Anche se capisce che è giunto il momento di dare una svolta per se stesso, ma anche per suo figlia, non ce la fa a lasciare andare il controllo.
Inoltre il nostro papà Dracula ancora non può credere che quella che era una bimba da proteggere e curare sia ora una donna autonoma.
Più di tutto non riesce ad accettare fino in fondo che un umano, per di più goffo e spesso pasticcione, possa condurre quella che è stata la sua attività.
Troppo diverso questo umano! Difficile considerarlo, vederlo come uno della famiglia.

Dal canto suo Johnny si sente diverso e soprattutto avverte di non essere completamente accettato dal padre della sua Mavis.
Tutto quello che fa, il suo modo esuberante e talora eccessivo è dato dal desiderio di far colpo, di farsi apprezzare ed amare da Dracula.

Sarò solo quando si invertiranno le parti e Johnny verrà trasformato in un mostro, mentre Dracula sarà un semplice umano, che ognuno dei due comprenderà i vantaggi, ma anche i limiti della condizione dell’altro.

Infine ci sono i personaggi femminili, Mavis e Ericka Van Helsing, rispettivamente le compagne di Johnny e Dracula.
Non approvano, non condividono i comportamenti e le scelte dei due, ma ancora una volta le donne dimostrano di sapersi mettere nei panni dell’altro e comprendono i motivi o le paure che li spingono.
Non li lasceranno da soli, ma piuttosto si alleano per cercare di risolvere i disastri che si sono creati.

Dove vedere “Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso”

Ecco il link per vedere Hotel Transylvania – Uno scambio mostruoso su Amazon Prime Video.


La nostra recensione


Uno scambio mostruoso
0
Bello
80100
Pro

Divertente e ritmo incalzante.

Un vampiro che diviene vittima preferita delle zanzare è una nemesi perfetta.

Ancora una volta le figure femminili comprendono e pongono rimedio.

Contro
1 commento

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina