In lettura
MILANO GOLDEN FASHION: “L’evoluzione della moda” è lo slogan della Sesta Edizione. Intervista esclusiva
Scuro Chiaro

MILANO GOLDEN FASHION: “L’evoluzione della moda” è lo slogan della Sesta Edizione. Intervista esclusiva

ll Milano Golden Fashion è pronto a fare il suo ritorno illuminando la scena della moda durante la prestigiosa settimana della moda milanese.
L’evento, giunto alla sua sesta edizione, si terrà venerdì 22 settembre e sarà presentato da Anthony Peth. Si inizia con il “Carpet” alle ore 15.00 seguito dal Fashion Show alle ore 17.00 presso l’iconico Acquario Civico di Milano, offrendo una piattaforma unica per la promozione di talentuosi stilisti emergenti e non, provenienti da tutto il mondo.

L’ispirazione dietro questo evento è quella di creare un ponte tra culture diverse
attraverso il linguaggio universale della moda e dello stile. L’evento riunisce stilisti
provenienti da ogni angolo del pianeta, selezionati con cura e giunti appositamente per partecipare al più importante evento della moda milanese, la Milano Fashion Week.

Milano Golden Fashion
La locandina di Milano Golden Fashion 2023

Graciela SaezFondatrice e Direttrice Artistica del Milano Golden Fashion, sostiene due temi fondamentali , la moda ecosostenibile la novità di quest’anno consiste nel promuovere consapevolezza sull’importanza della sostenibilità attraverso questo evento che porta come slogan “L’evoluzione della moda” – e la lotta contro la violenza sulle donne il Milano Golden Fashion è un evento con un forte carattere sociale.
Crediamo fermamente che attraverso la moda, l’arte e l’impegno sociale possiamo sensibilizzare il pubblico e contribuire a creare un mondo più sicuro e giusto per tutte le donne.

L’evento gode del prezioso sostegno della Dott.ssa Diana De Marchi, presidente della commissione pari opportunità e diritti civili, oltre al patrocinio del Comune di Milano, tassello fondamentale nell’architettura di questo evento che promuove uguaglianza e diversità.

Quattro chiacchiere con Graciela Saez -Direttrice Artistica e Fondatrice di Milano Golden Fashion.

Com’è nata l’idea dell’evento? 
Tutto nasce in Argentina, il mio paese natale, dove ho iniziato la mia carriera nel mondo dello spettacolo come attrice, giornalista. Durante un evento di moda ho avuto modo di conoscere la stilista, Fabiana Analiz, della quale sono rimasta particolarmente colpita dal suo talento e con la quale in Italia è nata una collaborazione e una bellissima amicizia. 
Per lavoro ho conosciuto tanti stilisti di talento di tutto il mondo che vorrebbero far parte dell’evento più importante della moda milanese, e sono proprio loro che mi hanno ispirata a creare questo evento, arrivato quest’anno alla sua sesta edizione. Ho sempre creduto che per uno stilista straniero, avere la possibilità di mostrare le proprie creazioni a Milano, la capitale della moda, sia un po’ come un attore che sogna di arrivare a Hollywood.
La strada che ho intrapreso è stata ricca di sfide, ma la mia determinazione a sostenere e dare visibilità agli stilisti stranieri è stata la spinta che mi ha guidato. La moda è un linguaggio universale che attraversa le barriere culturali e nazionali, e volevo creare una piattaforma dove questi talenti potessero emergere e condividere il loro lavoro con il mondo. In un certo senso, è stata la fusione delle mie esperienze nel mondo dello spettacolo e la mia passione per la moda a dare vita a questo straordinario progetto.

Cosa presenterete durante la settimana della moda? 
Abbiamo sviluppato un format che coinvolge tre tappe fondamentali, ciascuna con il suo significato e scopo unico.
La prima tappa è il “Carpet”, un momento davvero speciale in cui si svolgono interviste e sessioni fotografiche. Questo è il momento in cui gli stilisti, le celebrità e tutti i partecipanti possono condividere i loro pensieri e passioni legate alla moda. Le interviste nel “Carpet” offrono un’opportunità unica di scoprire le ispirazioni dietro le creazioni degli stilisti e di ascoltare le storie di successo di coloro che lavorano dietro le quinte. Questa fase aggiunge un tocco personale all’evento, consentendo a tutti di conoscere meglio le menti creative e le storie dietro l’abbigliamento.
La seconda tappa è la “Sfilata”, il cuore pulsante dell’evento. Qui gli stilisti hanno la straordinaria opportunità di presentare le loro creazioni di fronte a una vasta platea di professionisti del settore e appassionati di moda. La sfilata è il momento in cui le creazioni prendono vita sulla passerella, catturando l’attenzione di tutti con la loro bellezza e originalità. Questa tappa rappresenta l’essenza della moda, dove l’arte e l’innovazione si fondono in uno spettacolo visivo affascinante.
Infine, abbiamo la fase di “Riconoscimento” e “Premi Award”. È davvero un momento emozionante in cui onoriamo coloro che si sono distinti nella loro carriera e professionalità. Da due anni, consegniamo i premi award durante la stessa sfilata, rendendo l’esperienza ancora più significativa. Questo riconoscimento non solo celebra l’impegno e il talento delle persone che hanno reso l’evento possibile, ma anche di coloro che hanno lasciato un segno duraturo nell’industria della moda. È un modo per condividere gratitudine e ispirazione con tutti coloro che partecipano all’evento.

Graciela Saez, Fondatrice e Direttrice Artistica del Milano Golden Fashion.


Queste tre tappe rappresentano un ciclo completo che trasmette l’essenza e la diversità del mondo della moda. Dal dialogo intimo nel “Carpet”, alla maestosa sfilata sul palco, fino alla celebrazione di successi e talenti nella fase di “Riconoscimento”, ogni aspetto del nostro evento è progettato per offrire un’esperienza unica e indimenticabile a tutti i partecipanti.

Forse ti potrebbe piacere anche…
Chicago il musical

Qual è il messaggio che volete mandare?

Promuovere la moda come un dialogo interculturale e come motore di cambiamento.
Per noi, la moda non è solo un insieme di abiti, ma una piattaforma per esprimere la creatività, l’identità e i valori che ci guidano come individui e come società.
Un aspetto fondamentale del nostro impegno è quello di sostenere la moda ecologica e umanitaria. Crediamo che gli stilisti abbiano un ruolo cruciale nel plasmare l’industria della moda in modo sostenibile ed etico. Vogliamo promuovere una riflessione profonda sulle scelte che facciamo riguardo ai materiali, alla produzione e all’impatto ambientale delle nostre creazioni. Solo attraverso questa consapevolezza possiamo contribuire a creare un futuro migliore per il nostro pianeta e per le generazioni future.
Lo slogan di quest’anno è “L’Evoluzione della Moda“, riflette il nostro impegno continuo nel guidare la moda verso nuove direzioni positive. La moda non è statica, ma in costante evoluzione, proprio come la società e le nostre prospettive sul mondo. Vogliamo essere parte di questa evoluzione, guidando il settore verso una direzione che abbraccia la sostenibilità, l’inclusione e l’umanitarismo.
In sintesi, la moda non è solo ciò che indossiamo, ma una potente forma di espressione che può cambiare il mondo. Attraverso il nostro evento e la nostra visione, cerchiamo di creare un ponte tra culture, di sostenere gli stilisti nel loro impegno per la moda sostenibile e di contribuire a creare un mondo migliore per tutti.

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina