In lettura
LE BAL

LE BAL – L’Italia balla dal 1940 al 2001

“Le Bal” Tratto da un’idea di Jean Claude Penchenat.

Già Ettore Scola con “Ballando Ballando ” nel 1986, ne aveva tratto un film delizioso che vinse numerosi premi.

Il format francese è stato adattato alla realtà italiana.
La scena teatrale si apre al interno di una balera che diventa l’immagine del Paese.

In scena scorrono balli, musiche e canzoni tra le più ascoltate e orecchiabili, segno delle diverse epoche storiche che scorrono sotto gli occhi degli spettatori.

Giochi di luce, cambi d’abito, che nella maggior parte avvengono in scena, danze, giochi di sguardi, scontri ed incontri di corpi.

Canzoni della tradizione napoletana, di Sanremo, canzoni del regime, qualche canzone straniera.

Sotto i nostri occhi scorre la Storia: momenti allegri, tempi oscuri del II guerra, dell’occupazione tedesca, il boom economico, gli anni del ’68, la Milano “da bere”, le droghe, la corruzione, l’11 settembre!
Trascorrono così nel arco di circa 2 ore. circa 60 anni di storia italiana.
Al termine: pubblico entusiasta!

Ultima musica, ultimo ballo, le otto coppie di attori scendono in platea e coinvolgono il pubblico in un twist giocoso “Guarda come dondolo”!!!

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina