In lettura
Il principe di Verona…

Il principe di Verona…

principe

Ho un principe per maestro!

Sabato 14 aprile, si apre il sipario.
I Clan Destini portano Romeo e Giulietta in scena. Una delle prime scene è quella di Verona, dove il principe Escalus canta l’omonima canzone. E ad impersonare il principe è proprio il mio maestro, Manuel.
Devo dire che è stato strano vederlo sul palco, era la prima volta che lo vedevo all’interno di una rappresentazione ed è stato splendido.
I maestri sono per forza di cose delle figure che tu prendi di ispirazione, quasi fossero dei personaggi famosi, e in quest’occasione è stato WOW vedere all’opera uno di questi.
Se vi dicessi che è stato bravissimo, e stava benissimo nel costume di scena ecc ecc (come mi è stato suggerito di dire da lui.. birrichino), pensereste che lo dico per comodità o perché sono di parte. Perciò vi dico che vedere messo in pratica ciò che mi insegna è stato molto istruttivo. Mi ha permesso di comprendere a fondo delle cose che seppure avevo già capito in classe, non mi erano a quanto pare così chiare.
E in più mi ha ancora una volta confermato la sua bravura!
Parlando invece dello spettacolo, premesso che è una compagnia amatoriale, è stato davvero molto bello!
Costumi e scenografie da urlo, esattamente come gli originali.
Gli artisti in scena hanno saputo ben riportarci nella magia che il musical di Zard crea sul palco.
Ovviamente c’è qualcosa da migliorare ma quello che emerge maggiormente è la forte passione e il grande impegno con cui tutto lo spettacolo è costruito! Complimenti a tutti e in particolare alla regista Lella Toia.

 

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina