In lettura
PROCIDA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022

PROCIDA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2022

Procida capitale

Procida Capitale Cultura Italiana 2022 e il suo slogan “La Cultura non Isola”

Procida, la perla del Golfo di Napoli viene eletta capitale della Cultura Italiana 2022.

Le altre candidate erano: Ancona, Bari, Cerveteri, LʼAquila, Pieve di Soligo (Treviso), Taranto, Trapani, Verbania Lago Maggiore e Volterra

I 10 progetti presentati sono stati sottoposti all’esame di una giuria e la proclamazione del vincitore è avvenuta in presenza del Ministro dei Beni e Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini.

LA CULTURA NON ISOLA

La Cultura non Isola

questo lo Slogan con cui Procida si è candidata quale Capitale della Cultura italiana 2022.

Lo spiega così:

“la terra isolana è luogo di esplorazione, sperimentazione e conoscenza, è modello delle culture e metafora dell’uomo contemporaneo. Potenza di immaginario e concretezza di visione ci mostrano Procida come capitale esemplare di dinamiche relazionali, di pratiche di inclusione nonché di cura dei beni culturali e naturali”.

Pieno di soddisfazione, come trapela dalle suo parole, il Sindaco Raimondo Ambrosino:

“La terra isolana è luogo di esplorazione, sperimentazione e conoscenza, è modello delle culture e metafora dell’uomo contemporaneo. Potenza di immaginario e concretezza di visione ci mostrano Procida come capitale esemplare di dinamiche relazionali, di pratiche di inclusione nonché di cura dei beni culturali e naturali”.

IL PROGETTO

Il programma di Procida Capitale della Cultura 2022 viene spiegato nel dettaglio sul sito www.procida2022.com.

Nel dettaglio prevede:

44 progetti culturali

330 giorni di programmazione

240 artisti

40 opere originali

8 spazi culturali rigenerati

Saranno 5 le sezioni del programma:


– Procida inventa. Progetti che pianificano processi ed eventi propriamente artistici: mostre, cinema, performance e opere site specifiche.


– Procida ispira. Progetti che candidano l’isola quale fonte d’ispirazione, sia come luogo reale, che come spazio dell’immaginario.


– Procida include. Progetti di inclusione sociale che utilizzano i linguaggi dell’arte come strumenti di espressione dell’individuo posto in relazione alla collettività.


– Procida innova. Progetti che promuovono il rapporto tra cultura e innovazione, favorendo momenti di confronto tra la comunità nazionale degli innovatori e la comunità locale, in un percorso di ripensamento strategico del proprio patrimonio culturale.


– Procida impara. Progetti che promuovono il rafforzamento di una comunità educante, mediante la creazione di alleanze aperte che mirano al coinvolgimento di tutti i soggetti territoriali dal pubblico al privato sociale.

Procida Capitale della Cultura Italiana 2022 apre una luce di speranza, un segnale di ripartenza, per un Italia che tornerà a rifiorire sia per la sua cultura che per il suo turismo internazionale.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina