In lettura
Pagliacci e il cinema di Fellini. Un altro capolavoro per “La Grande Opera all’Arena di Verona” su Rai 3: la nostra recensione.
Scuro Chiaro

Pagliacci e il cinema di Fellini. Un altro capolavoro per “La Grande Opera all’Arena di Verona” su Rai 3: la nostra recensione.

Dopo il grande successo per “Cavalleria Rusticana”, il primo dei tre appuntamenti in onda in prima serata su RAI 3 “LA GRANDE OPERA ALL’ARENA DI VERONA raccontata da PIPPO BAUDO e ANTONIO DI BELLA”, ieri sera, martedì 3 agosto, andata in ondaPagliacci” (registrata venerdì 25 giugno, nel giorno della sua prima all’Arena di Verona)!

PIPPO BAUDO e ANTONIO DI BELLA, stando insieme al pubblico all’interno dell’Arena di Verona, racconteranno le Opere, i loro retroscena e anche le curiosità sul prestigioso Anfiteatro che le ospita e che, con forza sempre maggiore, va ad affermarsi nel ruolo di “più grande teatro d’Opera a cielo aperto del mondo”.

 pagliacci Arena di Verona
Pagliacci all’Arena di Verona 2021.

Pagliacci in Arena

Opera lirica in due atti di Ruggero Leoncavallo ispirata a un delitto realmente accaduto in un piccolo paesino della Calabria dove il compositore visse da bambino.
Un altro grande capolavoro del verismo italiano che porta in scena lo spettacolo nello spettacolo.
Una messa in scena quella della Fondazione arena di Verona che ci lascia ancora una volta senza parole.
La scelta registica e scenografica davvero innovative e originali ci riportano nel mondo della “Dolce vita” felliniana, ricordando i grandi del cinema nostrano che hanno fatto davvero la storia tra cui l’indimenticabile Giulietta Masina.
Ancora una volta una direzione d’orchestra precisa, realistica e devota allo spartito di Leoncavallo.
Cosa dire del cast se non indiscutibilmente strepitosi con un Yusif Eyvazov che lascia senza parole.

Il Cast di Cavalleria Rusticana

Maroc Armilliato
Marco Armilliato – Direttore d’orchestra.

Marco Armiliato (Direttore d’orchestra): ancora una volta una direzione fedele allo spartito sia dal punto di vista estetico-musicale che soprattuto per i tempi scelti.

Marina Rebeka è Nedda
Marina Rebeka è Nedda.

Marina Rebeka (Nedda): perfetta per il ruolo che riporta alla grande Sofia Loren. Una voce intensa e tecnicamente ineccepibile che traspare nella perfetta esercuzione di “Qual fiamma aver nel guardo”.

Yusif Eyvazov è Canio
Yusif Eyvazov è Canio.

Yusif Eyvazov (Canio): tecnica a dir poco perfetta e interpretazione da grande attore felliniano. Una voce omogenea, senza mai essere eccessivo rende il suo Canio indimenticabile nella storia della lirica.

Amartuvshin Enkhbat (Tonio): si conferma un baritono di altissima qualità. grande presenza scenica per un ruolo davvero non facile soprattuto sotto l’aspetto interpretativo.

Riccardo Rados (Peppe): preciso, una voce tenorile adattissima al personaggio che viene interpretato anche in questo caso con grande presenza scenica.

Forse ti potrebbe piacere anche…
Alda Merini e Giovanni Nuti

Mario Cassi (Silvio): forse il più “fragile” del grande cast proposto per questi Pagliacci. Qualche sporcatura vocale e un’apparente insicurezza che a tratti andava a ledere la parte interpretativa.

Dove vedere “Pagliacci”

Ecco il link dove vedere “Pagliacci” su Rai Play.

Il calendario dei prossimi appuntamenti


Martedì 10 agosto – “Aida”, proprio nel giorno dell’anniversario del suo debutto in Arena, il 10 agosto del 1913.


La nostra recensione


Pro

Da vedere e rivedere. Una perfetta rilettura del capolavoro di Leoncavallo.

Cast davvero di altissima qualità.

La scelta della trasposizione nel mondo di Fellini davvero molto interessante.

Una direzione d'orchestra fedele allo spartito.

Tanto colore e tanta qualità sotto tutti i punti di vista sul palco dell'Arena di Verona.

Contro
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina