In lettura
COSIMO “ZANNA” ZANNELLI: “Un cantautore dall’animo sensibile”. Il nuovo album ” Ogni Possibile Imperfezione”. Intervista esclusiva.

COSIMO “ZANNA” ZANNELLI: “Un cantautore dall’animo sensibile”. Il nuovo album ” Ogni Possibile Imperfezione”. Intervista esclusiva.

Cosimo "Zanna" Zannelli

OGNI POSSIBILE IMPERFEZIONE (distr. PIRAMES) è il nuovo album di COSIMO “ZANNA” ZANNELLI. Nove canzoni che consolidano e certificano la crescita di un cantautore significativo e importante, con un background ben radicato nei capitoli migliori della nostra musica. 

Una svolta nella carriera di Cosimo “Zanna” Zannelli

Dopo una lunga carriera come chitarrista accanto ad alcuni nomi eccellenti della musica italiana, come PIERO PELÙ, GIANNI MORANDI, PATTY PRAVO, COSIMO “ZANNA” ZANNELLI sta portando avanti una carriera in prima persona, ampliando lo sguardo su sonorità diverse e su temi “da cantautore”, o anche da essere umano sensibile, con uno sguardo attento alla realtà circostante. 

“Ogni possibile imperfezione”: qualche dettaglio sul brano.

Si parla del tempo che passa, e che andrebbe accettato con maggiore serenità, della bellezza, dell’anima, e di moltissimi altri temi universali o particolari, in un disco dalle molte facce e dagli innumerevoli spunti d’interesse. 

Elettronica, elettricità e acustica si affiancano e si compenetrano per fornire sfondi sonori adeguate ai contenuti dell’album, confermando un’attenzione al dettaglio molto specifica e minuziosa. 

OSPITI DEL DISCO: LUCIANO GALLONI (Nek), ALE LOCONTE, ROBERTO BASSI (Amoroso), F. SAGONA (Litfiba, Morandi, Pelù), FRY MONETI (Modena City Ramblers), RONNY AGLIETTI (Noemi, Amoroso, Atzei), MANUEL MOSCARITOLO (Britti, Oxa).

Cosimo Zanna Zannelli
Cosimo “Zanna” Zannelli presenta il suo nuovo Album “Ogni Possibile Imperfezione”

Conosciamo meglio Cosimo “Zanna” Zannelli.

COSIMO “ZANNA” ZANNELLI nasce nel 1977 a Castelfiorentino (FI). Dal 2002 al 2011 è co-autore e chitarrista dei MARLA SINGER, con i quali pubblica due album e suona in vari festival con The Cure, Simple Minds, Prodigy, Audioslave, Chemical Brothers fra gli altri. Dal 2008 collabora, come chitarrista in tour, con Piero Pelù, Litfiba, Gianni Morandi, Patty Pravo, Bianca Atzei. Con I SOCI realizza due ep e comincia il suo percorso di cantautore, arrivando al debutto solista nel 2018.

Quattro chiacchiere con “Zanna”

Ciao Cosimo. La tua carriera è già molto ricca di episodi ed esperienze importanti. Ci vuoi raccontare da dove vieni e come sei arrivato fin qui?
Ciao! Le tappe principali sono state i 2 album/tour come chitarrista/compositore nei Marla Singer, i tour con Piero Pelù, Litfiba, Gianni Morandi, Bianca Atzei, Patty Pravo come chitarrista e talvolta corista, con I SOCI 2 Ep e la prima esperienza come cantautore/produttore, varie altre avventure come chitarrista…Fino alla necessità di realizzare le mie canzoni, concretizzatasi nel 2018.

“Ogni possibile imperfezione” è il tuo nuovo album. Quali imperfezioni avevi in mente quando hai scelto questo titolo?
Ogni essere umano è unico e irripetibile, come un oggetto di artigianato…E negli oggetti di artigianato le imperfezioni non sono difetti ma virtù peculiari, sinonimo di autenticità e originalità.

Ti senti sempre più a tuo agio nei panni del cantautore, si direbbe. Te lo saresti aspettato, quando dividevi i palchi con Pelù e Morandi?
Allora ero appagato dal mio ruolo di chitarrista e non avevo ancora messo a fuoco le mie idee.
Il tempo è stato generoso, facendomi scoprire prima la parte di me che aveva necessità di dire delle cose e successivamente l’angolo in cui quelle cose si rifugiavano.

Che tipo di insegnamento ti ha dato l’esperienza da chitarrista accanto ai “grandi nomi”?
Mi ha insegnato molto, prettamente dal punto di vista del mestiere.
Mi ha dato anche vari spunti su cui riflettere, rivelatisi utili a mettere in atto il mio progetto.

Se ora dovessi scegliere un personaggio importante della nostra musica con cui collaborare, chi sceglieresti?
Ci sono tanti artisti che stimo.
Le collaborazioni fanno bene alla musica, l’autoreferenzialità eccessiva è controproducente.
Sono sempre entusiasta quando ci sono i presupposti per lavorare insieme a qualcuno, importante o meno che sia.

Che programmi hai per i prossimi mesi?
Altri estratti dall’album e le prime date live, attualmente in fase di definizione. Posso però già dirvi che Il 21 Giugno ci vedremo alla Festa della Musica di Giovinazzo (BA).

Il video di “Una Danza” tratto da “Ogni Possibile Imperfezione”.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina