In lettura
HALE: sono ancora libero di dire la mia! Si racconta e ci racconta “Perdere tutto” il nuovo singolo.

HALE: sono ancora libero di dire la mia! Si racconta e ci racconta “Perdere tutto” il nuovo singolo.

HALE


Un percorso che inizia da piccolissimo il suo, grazie anche al papà che da subito ha creduto in lui e prosegue con grandi progetti.

Un percorso musicale il suo, che ha avuto anche momenti di dubbio ma:

“Se si nasce con questa missione si va avanti contro tutto e tutti!”

HALE

Come nasce “Perdere tutto”

Il nuovo singolo di HALE dal titolo “Perdere tutto”, è un’intensa ballad caratterizzata da un forte crescendo musicale ed emotivo che racconta la sensazione di quando perdi tutto quello che si ha sempre avuto e al quale, tantissime volte, ci aggrappiamo per sopravvivere.

Un brano nato in venti minuti; parole forti, un messaggio duro ma che ti porta alla riflessione e a cercare, dopo la fine, un nuovo inizio che parta dalle ceneri del passato e che deve essere motivo di una rinascita migliore. Non è un messaggio negativo.

«Era il 9 marzo dell’anno scorso quando ho concepito “Perdere tutto”, Roma si stava svegliando piano piano e non sapeva, lei come tutta l’Italia, che da lì a poco il mondo sarebbe cambiato fino a farci mancare anche l’abbraccio di un amico – racconta HALE –Complici anche i 25 anni, in quel momento mi è venuto un po’ naturale fare un piccolo bilancio guardando indietro, quindi ho scritto questa canzone che io stesso avevo bisogno di sentire».

HALE

Il video di Perdere tutto: un cortometraggio che ti brucia dentro.

Il videoclip ufficiale di “Perdere tutto” è stato girato ad Avezzano con la regia di Daniele Barbiero e con Leonardo Mirabilia alla direzione della fotografia. Il protagonista si trova all’interno di uno stabile abbandonato con un pianoforte in fiamme: immagini forti per dare, in modo molto intenso, il significato del brano ovvero quel senso del “perdere tutto” con la speranza poi di ritrovarsi.
Nel video possiamo apprezzare la partecipazione straordinaria di Corrado Oddi, attore di fama nazionale e della giovane intensissima attrice Beatrice Puccilli.

Chi è HALE


Pasquale Battista, in arte HALE (tutto in maiuscolo e acronimo di Ho Ancora Libera Essenza) nasce a Salerno il 20 giugno del 1995 e si approccia fin da bambino, all’età di 2 anni, al cantautorato italiano. La sua formazione musicale ha inizio all’età di 11 anni con lo studio del pianoforte e, poco dopo, si avvicina anche al canto con il Mº Marco Parisi. A 17 anni inizia a scrivere i suoi primi brani e tra il 2017 e il 2019 si impegna nella scrittura e composizione nella costante ricerca della sua identità artistica. A marzo 2020 viene distribuito da Universal Music Italia l’album Il giardino degli inconcludenti”, pubblicato per la prima volta nel 2018. Attualmente è impegnato alla lavorazione di un doppio album. Lo scorso anno ha collaborato con il Mº Celso Valli e con il Mº Marco Zangirolami, con quest’ultimo in particolare per la produzione del nuovo singolo “Perdere tutto”.      

Quattro videochiacchere con HALE

Giovane ma con le idee molto chiare e una grande profondità nei messaggi che ci lascia, questo è Hale con cui abbiamo parlato di lui dai suoi inizi a oggi e del suo ultimo brano “Perdere tutto” .
Guarda qui l’intervista che ha realizzato con noi di Dejavu.


0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina