In lettura
Surviving Death: Cosa c’è dopo la morte?

Surviving Death: Cosa c’è dopo la morte?

surviving death

“Surviving Death” una docu-serie Netflix che tratta il sempre controverso argomento della vita dopo la morte.

Esiste qualcosa o la morte è la fine di tutto? Alcuni eventi “straordinari” sono reali o solo frutto di un’illusione o della voglia di credere?

Questa serie affronta argomenti come premonizioni di morte, segni dall’aldilà, medium, reincarnazione e sedute medianiche.

Ci racconta le storie di persone che hanno perso i loro cari e cercano un contatto per sentirli ancora vicini o per avere un perdono.

Gli episodi di Surviving Death

Le puntate che compongono questa serie sono 6 della durata di circa 50′.

Ogni puntata tratta un tema diverso con testimonianze e ricerche.

  • Puntata 1: “Esperienze premorte” una donna muore e il suo corpo rimane sott’acqua per 15 minuti ma in quei minuti lei vive un’esperienza incredibile e poi torna alla vita.
  • Puntata 2 e 3 : “Medium” assistiamo ad alcune sedute e scopriamo che esistono diverse tipologie di medium.
  • Puntata 4: “Segni dall’aldilà” racconti di persone che hanno ricevuto dei segni dall’aldilà come segno che il loro caro sta bene.
  • Puntata 5: “Apparizioni di defunti” quando siamo vicini alla morte sogniamo o vediamo le persone della nostra vita che sono già morte.
  • Puntata 6: “Reincarnazione” bambini coscienti di avere avuto una vita passata e che si ricordano volti, luoghi e sensazioni del loro io prima dell’attuale vita.

Il trailer di Surviving Death

Dove vedere “Surviving Death”

Per vedere “Surviving Death” clicca qui.


La nostra recensione


Surviving Death
0
Bello
75100
Pro

Alcune testimonianze sono davvero toccanti e commoventi.

Alcune scene sono incredibili (puntata 3 verso il finale, la medium guaritrice, foto sopra, nel momento in cui lo spirito entra in lei il cambiamento è incredibile).

Se credete, ma anche solo se siete curiosi, questa serie tocca tutti gli argomenti più controversi della morte.

Contro

1 commento

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina