In lettura
Gli Irregolari di Baker Street: amore, morte e poteri oscuri a Londra.

Gli Irregolari di Baker Street: amore, morte e poteri oscuri a Londra.

Gli irregolari di Baker Street

E’ appena uscito ed è già al 3° posto della Top Ten di Netflix “Gli irregolari di Baker Street” una serie tv ambientata nella Londra vittoriana.
La serie è ideata da Tom Bidwell ed è basata sulle storie dello scrittore Sir Arthur Conan Doyle, il padre di Sherlock Holmes!
Non aspettarti di vedere la solita serie tv su Sherlock Holmes, infatti lui appare molto avanti e i personaggi che già conosciamo sono un pò diversi da come ci sono stati sempre raccontati.

Abbiamo già visto Sherlock Holmes da un punto di vista diverso in “Enola Holmes”, quello della sorella Enola e in questa serie tv lo vedremo dal punto di vista di… no non ve lo dico per non spoilerare!

Fotografia molto bella e atmosfere che mi hanno ricordato “Piramide di paura”, un film del 1985 dove il giovane Sherlock risolveva un mistero “magico”.

La trama di “Gli Irregolari di Baker Street”

Bea, Jessie, Spike e Billy sono quattro “Irregolari” ossia ragazzi che vivono per le strade. Jessie ha una salute cagionevole e continua a fare incubi facendo preoccupare Bea, la sorella.
Un giorno Bea viene avvicinata dal Dottor Watson che le chiede un aiuto per risolvere un caso molto strano in cambio di denaro. Bea accetta e qui inizia l’avventura…

Dovranno risolvere un mistero di stormi di corvi che compiono crimini, corvi che non dovrebbero esserci a Londra, persone che perdono arti, bambini a cui vengono rubati i denti, persone cui viene rubata la faccia

Cosa avranno in comune tutti questi casi?
Gli incubi di Jessie avranno un legame con questi avvenimenti?
Chi è “L’uomo in Bianco” dei suoi incubi?

Il cast di “Gli Irregolari di Baker Street”

Thaddea Graham
Thaddea Graham è Bea, la leader del gruppo.

Thaddea Graham (Bea): la leader del gruppo, intelligente, intraprendente e con lo spirito di osservazione di Sherlock Holmes. E’ molto preoccupata per gli incubi della sorella e si prende cura di tutto il gruppo. Lei è il cuore.

Darci Shaw (Jessie): è una ragazza apparentemente fragile, preda di incubi ricorrenti ma quando capirà il suo ruolo nel gruppo diventerà molto forte e coraggiosa. Lei è l’anima.
Jojo Macari (Billy): impulsivo e sempre arrabbiato è sempre pronto a risolvere tutto con i pugni, legatissimo al gruppo e a Bea in particolare ad un certo punto si sentirà allontanato. Lui è i muscoli.
David McKell (Spike): ottimista, cerca sempre di risolvere le discussioni che avvengono nel gruppo. Lui è lo scheletro.

Harrison Osterfield (Leo): diventa amico del gruppo nascondendo la sua vera identità. Colto ma costretto a vivere sempre rinchiuso fugge per scoprire cosa c’è oltre le mura di casa sua. Lui è la mente.
Royce Pierreson (Dottor Watson): antipatico, indisponente, arrogante si crede migliore di tutti, non mancano gli scontri fra Lui e Bea.
Henry Lloyd-Hughes (Sherlock Holmes): tossicodipendente, ormai incapace di giungere a qualsiasi deduzione cerca disperatamente di dimostrare che è ancora il migliore.

Concludono il cast: Clarke Peters (L’Uomo in Bianco), Olivia Grant (la mamma di Bea e Jessie) e Aidan McArdle (l’Ispettore Lestrade).

Il trailer di “Gli Irregolari di Baker Street”

Anticipazioni stagione 2 di “Gli Irregolari di Baker Street”

Non si hanno ancora notizie certe di una seconda stagione, sappiamo infatti che Netflix valuta un proseguo in base al gradimento del pubblico… La prima stagione si è conclusa in modo abbastanza decisivo, ma sicuramente non mancheranno le idee per una seconda stagione!

Dove vedere “Gli Irregolari di Baker Street”

Ecco il link per vedere “Gli Irregolari di Baker Street” su Netflix.


La nostra recensione


Gli irregolari di Baker Street
0
Bellissimo
90100
Pro

Fotografia bellissima.

Atmosfere cupe e magiche.

Come stile ricorda "piramide di Paura".

Alcuni personaggi sono completamente diversi da come ce li hanno sempre presentati.

Contro

Forse ci si aspetterebbe un po' più di partecipazione da parte di Sherlock.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina