Adesso
THE NUN: trama, cast, trailer e recensione

THE NUN: trama, cast, trailer e recensione

“Dio finisce qui…”

Oggi è uscito su Netflix il film horror “The Nun” film del 2018 diretto da Corin Hardy.

Le riprese sono state fatte a Bucarest in Romania.

La storia si svolge all’interno dell’abbazia di Santa Carta, situata tra i boschi della Transilvania, nel cuore montuoso della Romania. Eretto già nel 1202, il monastero ospitava monaci e monache cistercensi, sfrattati dal re d’Ungheria intorno al 1494.

LA TRAMA

La storia comincia con una morte nell’abbazia di Santa Carta, una monaca viene trovata impiccata con una chiave stretta in mano.

Il Vaticano invia Sorella Irene e Padre Burke ad indagare sul fatto.

Una volta giunti in Romania incontrano il Francese, quello che sarà la loro guida.

nun

Accompagnati all’abbazia trovano, dopo settimane dalla morte, le scale d’ingresso con il sangue ancora fresco.

Una volta entrati incontrano la Madre Badessa che, vista l’ora tarda e l’impossibilità di parlare con le sorelle, li invita a dormire all’interno dell’abbazia.

Da qui cominciano le visioni di Sorella Irene e apparizioni che solo alla fine verrano svelate.

Le indagini di Padre Burke svelano presenze antiche e inquietanti.

IL CAST

TAISSA FARMIGA (Sorella Irene): da sempre fa sogni strani e, ancora novizia, il Vaticano la sceglie per inviarla ad indagare con Padre Burke.

Taissa è un’attrice statunitense Nora sopratutto per la serie “American Horror Story”.

BONNIE AARONS (The Nun): la suora… non dico altro…

Il suo primo film è stato “Exit To Eden” del 1994.

DEMIAN BICHIR (Padre Burke): esperto in esorcismi. Purtroppo nell’ultimo perde il bambino che era posseduto e si colpevolizza per la sua morte.

Due suoi film conosciuti? “Alien: Covenant” e “Midnight Sky” appena uscito sempre su Netflix.

JONAS BLOQUET (Il Francese): la guida che trova la monaca impiccata e che accompagna Padre Burke e Sorella Irene all’abbazia.

Alla fine si rivelerà indispensabile per la vittoria del bene.. e non solo.

Attore belga che ha lavorato con registi importanti come Luc Besson.

nun
TRE MOTIVI PER VEDERLO
  • Ambientazioni e fotografia molto ben curate e inquietanti.
  • Il confine tra ciò che è reale e ciò che non lo è è molto labile, e lo spettatore lo capisce sempre quando lo capisce il personaggio.
  • La storia scorre veloce e con continui colpi di scena, non sempre scontati, e la realizzazione delle visioni di Sorella Irene è molto ben ideata, peccato solo che le visioni siano poche…
VOTO: 7,5
TRAILER
DOVE VEDERE “THE NUN”

Per vedere “The Nun” clicca qui.

LEGGI ANCHE
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2021 Dejavublog Tutti i diritti riservati

 
Scorri con la pagina