In lettura
NEON GENESIS EVANGELION: DEATH (TRUE)²/THE END OF EVANGELION: il ritorno di un cult dell’animazione giapponese

NEON GENESIS EVANGELION: DEATH (TRUE)²/THE END OF EVANGELION: il ritorno di un cult dell’animazione giapponese

Evangelion

Neon genesis evangelion: death (true)²” e “The end of evangelion“, usciti per la prima volta nel 1997, sono i due film principali legati alla serie animata, appunto, “Neon genesis evangelion”, il cui adattamento italiano è stato affidato allo studio DYNIT, lo stesso studio della prima versione doppiata della seria uscita nel 2000. Dalla mente geniale di Hideaki Anno, l’opera del 1995 è un caposaldo dell’animazione giapponese.

Per gli amanti degli anime, la serie è assolutamente da vedere e di conseguenza anche questi due film poiché concludono e spiegano la storia, dandole un degno finale. Spesso collocato nel genere Mecha, questo anime non tratta solo di lotte tra robot giganti, come Gundam o Jeeg Robot in passato, ma affronta anche tematiche religiose e cabalistiche, con riflessioni psicologiche da parte dei personaggi sull’essere umano in quanto individuo e sull’umanità nella sua totalità.

Evangelion
Il nuovi film “Evangelion”.

La trama di “Neon Genesis Evangelion: Death (true)²/The end of Evangelion”

Ci troviamo nel mezzo della battaglia tra l’umanità e gli Angeli. Il protagonista, Shinji Ikari chiamato anche “third child”, è il pilota dell’EVA-01, un robot gigante creato apposta per la battaglia dall’associazione NERV, gestita dal comandante Gendo Ikari, il padre di Shinji. Insieme a lui nella lotta sul campo vi sono Rei Ayanami e Asuka Soryu Langley, rispettivamente i piloti dell’EVA-00 ed EVA-02. Nelle retrovie della NERV vi è la responsabile del reparto operativo, Misato Katsuragi, nonché tutor di Shinji che lo accompagnerà nel suo percorso di crescita psicologica interiore. Nel frattempo, la Seele, un’organizzazione misteriosa legata al governo mondiale per il perfezionamento dell’uomo, inizia un attacco contro il quartier generale della NERV rendendo la battaglia ancora più complicata per il nostro protagonista, il quale si ritrova non solo a combattere per difendere l’umanità, ma a combattere anche con se stesso in una riflessione interiore.

Il trailer di “Neon Genesis Evangelion: Death (true)²/The end of Evangelion”

Dove vedere “Neon Genesis Evangelion: Death (true)²/The end of Evangelion”

I due film saranno nelle sale italiane il 28, 29 e 30 giugno. 

Evangelion
0
Bello
80100
Pro

Storia e sviluppo della trama ottimo.

Colonne sonore eccezionali.

Animazioni e disegno godibili.

Contro

Eccessivamente visionario e psichedelico in alcune scene.

Poco comprensibile per chi non ha visto la serie animata.

Vedi i commenti (2)

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina