In lettura
C’è qualcuno in casa tua: l’intimo horror dei segreti.

C’è qualcuno in casa tua: l’intimo horror dei segreti.

c'è qualcuno in casa tua

Il 6 Ottobre 2021 Netflix si arricchisce di un nuovo Horror: “C’è qualcuno in casa tua” con la regia di Patrick Brice. Un adattamento cinematografico del New York Times di Stephanie Perkins che vede, come protagonista, l’eccellente interpretazione di Sydney Park con tutti gli ingredienti per attirare lo spettatore allo schermo toccando temi importanti come il bullismo, il sesso e il razzismo per la durata di 96 minuti la cui visione si definisce adatta esclusivamente per un pubblico maggiorenne.

La trama di “C’è qualcuno in casa tua”

La trama si sviluppa attraverso giovani adolescenti, quasi diplomati, nella piccola e tranquilla cittadina di Nebraska. La tranquillità di questo gruppo viene messa a dura prova dopo l’arrivo di Makani Young (Sidney Park) che dalle Hawaii si trasferisce in città per vivere con sua nonna. Il suo arrivo è seguito da quello di un assassino misterioso che ha l’unico scopo di perseguitare, apparentemente senza motivo, i cittadini di Nebraska, per poter essere a conoscenza dei loro più oscuri segreti. L’Horror prende vita sul volto dell’assassino tramite una maschera che riproduce le fattezze della vittima prescelta ogni volta che procede ad un nuovo omicidio. Con un passato turbolento alle spalle, Makani, si allea con i suoi compagni di classe per poter fermare l’omicida.

Chi sarà il colpevole?

Il cast di “C’è qualcuno in casa tua”

Sidney Park
Sidney Park è Makani Young.

Sidney Park (Makani Young): estremamente coraggiosa nonostante il suo brutale passato ma sotto pressione per il suo continuo desiderio di essere perfetta.

Théodore Pellerin
Théodore Pellerin è Oliver Larsson.

Théodore Pellerin (Oliver Larsson): innamorato di Makani ma in un contesto sociale che lo tiene distante da tutto il corpo studentesco. Riesce ad entrare a pieno nella vita di Makani che però non riesce a fidarsi completamente di lui per quanto il suo cuore gli dica altro: “Tu sei l’unico che mi permette di scomparire”.

Dale Whibley
Dale Whibley è Sean Boyd.

Dale Whibley (Sean Boyd): pieno di sé o così insicuro da chiudersi in sé stesso? Un personaggio enigmatico in perenne contrasto con il padre che è anche in possesso dei più grandi cimeli nazisti.

Completano il cast: Asjha Cooper (Alex); Jesse LaTourette (Darby); Diego Josef (Rodrigo); Kayla Heller (Olivia Grace).

Il trailer di “C’è qualcuno in casa tua”

Dove possiamo vedere “C’è qualcuno in casa tua”

Ecco i link per guardare “C’è qualcuno in casa tua” su Netflix.


La nostra recensione


C'è qualcuno in casa tua
0
Sufficiente
65100
Pro

La prima sequenza del lungometraggio permette allo spettatore di entrare in sintonia con la storia.

Rispetta la regola degli Slasher: intrattenere il pubblico riducendo il tutto alla trasposizione dei lati negativi delle persone.

Contro

La sceneggiatura dà un tempo molto lungo allo sviluppo della storia e dà al finale un tempo in contrapposizione molto sbrigativo.

Non si da spazio al reale mistero. Lo spettatore comprende quasi subito chi è il killer “misterioso”.

La sceneggiatura è a tratti banale con personaggi e intrecci già visti.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina