In lettura
Onward – Oltre la magia: trama, trailer e recensione!

Onward – Oltre la magia: trama, trailer e recensione!

onward
Onward

Disponibile su Disney plus dal 6 Gennaio il nuovo film Disney Pixar: Onward – Oltre la magia!

Onward – oltre la magia è il nuovo film d’animazione Disney Pixar del 2020 co-scritto e diretto da Dan Scanlon (già produttore di Monsters University nel 2013). Il film dura un’ora e 42 minuti ed è disponibile dal 6 Gennaio 2021 su Disney +!

TRAMA

Ian e Barley sono due fratelli protagonisti di questa storia che vivono a New Mashroomton: una città dove in passato regnava la magia e dove vivono creature mitiche molto rispettate. Col passare del tempo l’uso della magia è diventato sempre più difficile padroneggiarlo, soprattutto a causa dell’arrivo della tecnologia e per questo è sparita.

Ian e Barley sono uno l’opposto dell’altro: Ian è un liceale molto insicuro di se, mentre Barley è un amante dei giochi di ruolo ritenuto un po’ imbarazzante dal fratello.

Il padre Wilden è morto poco prima della nascita di Ian a causa di una malattia e la madre si è vista costretta ad accudirli e crescerli da sola. Il giorno del sedicesimo compleanno di Ian, la madre da ai due fratelli un regalo da parte del padre: un bastone magico, una rara gemma ed una lettera.

Onward

Nella lettera c’è un messaggio importante: il padre dei due giovani, era un ottimo stregone e per questo giorno importante gli ha svelato un prezioso incantesimo per poterlo riportare in vita per un giorno intero.

Così Barley tenta di evocarlo senza successo e, subito dopo, Ian (inconsapevole stregone) riesce nell’incantesimo ma a causa della sua insicurezza riesce a portare in vita solo le gambe del padre. Consapevoli del guaio fatto, partono per rimediare una nuova gemma e completare l’incantesimo prima che trascorra il giorno.

I due ragazzi si imbatteranno in tantissime avventure e Ian poco a poco grazie all’aiuto di Barley, prenderà fiducia in se, diventerà più sicuro e soprattutto un ottimo stregone, come il padre.

I PROTAGONISTI

IAN: Ian è il fratello minore dei due. E’ un ragazzo molto insicuro, un adolescente che frequenta il liceo e prova un forte imbarazzo per il fratello più grande. Ian sta cercando di prendere la patente ma a causa della sua insicurezza non si sente mai abbastanza pronto. Nel viaggio con il fratello imparerà a prendere sicurezza di se stesso grazie anche all’aiuto di Barley.

Onward

BARLEY: Barley è il protagonista di Onward più divertente di tutti. Il fratello maggiore di Ian. Barley è un po’ goffo, sempre allegro ed avventuriero. Ama i giochi di ruolo e per questo motivo durante il viaggio condurrà il fratello nel posto giusto grazie alla sua conoscenza anche se inizialmente penseranno di aver sbagliato.

Onward
IDEAZIONE

L’idea di creare il film d’animazione Onward venne al regista Dan Scanlon ispirandosi alle vicende sue e di suo fratello da piccoli. Durante un’intervista Scalon afferma:

La storia del film è ispirata al rapporto con mio fratello e al legame con nostro padre, mancato quando avevo solo un anno. Un parente stretto ci inviò una registrazioni in cui papà pronunciava solo ‘Ciao’ e ‘Arrivederci’,(Come poi accade ai protagonisti del film) …fu magico, che opportunità fantastica sarebbe trascorrere un giorno con chi non c’è più.

L’IMPATTO EMOTIVO

Onward esce a tre anni di distanza da Coco e nonostante non abbia un’impegnativa tensione narrativa, ciò che trasmette è tanto e non è per niente superficiale: sono tanti i temi trattati tra cui il legame fraterno, il legame che si instaura con le persone che non ci sono più ma che sempre rimangono impresse nel nostro cuore, ecc…

3 MOTIVI PER GUARDARE ONWARD
  1. È un film per tutti: è perfetto per una serata in famiglia, con tanto di pop-corn caldi!
  2. Per il messaggio che trasmette: la morale è molto importante ed insegna che non bisogna mai essere insicuri di se stessi perché con le proprie capacità si può fare qualsiasi cosa.
  3. Per gli amanti del fantasy è perfetto: all’interno del cartone ci sono delle “chicche” che fanno per loro!
VOTO: 9
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina