In lettura
ELEMENTO UMANO: “Scusami” nuovo singolo e video è un confronto – scontro tra due anime. Intervista esclusiva. 

ELEMENTO UMANO: “Scusami” nuovo singolo e video è un confronto – scontro tra due anime. Intervista esclusiva. 

Elemento Umano

Forse condizionato dal segno dei Gemelli mi sono sempre sentito diviso fra due personalità e in questa canzone ho cercato un punto per farle dialogare.

Elemento Umano

Un dialogo interno, forte, intenso, soprattutto vero: SCUSAMI è il nuovo singolo e video di ELEMENTO UMANO. Una confessione, un soliloquio, un confronto, ma principalmente una ricerca di identità che transita attraverso una richiesta di scuse al proprio io bambino. 

GIANMARCO PARLANTI, in arte ELEMENTO UMANO, concentra in un brano particolarmente vivo e grondante di realtà tutto il talento di un giovane rapper ma soprattutto di una giovane persona che è disposta a riconoscere i propri errori del passato, a superarli e andare avanti. 

Il progetto ELEMENTO UMANO

Il progetto ELEMENTO UMANO nasce dalla volontà di mettere in risalto ogni imperfezione e insicurezza che ostacolano o rallentano il processo creativo: siamo sempre più abituati alle performance vocali perfette, quasi robotiche, a produzioni musicali iper quantizzate, a contenuti che raccontano di uomini talmente sicuri di sé da non sembrare umani. 

In questo marasma in cui basta premere un tasto e accendere un plug-in per eliminare gli errori, le note stonate, i dubbi, l’obiettivo è quello di spegnere la macchina e riaccendere l’umanità, descrivendola in tutte le sue sfaccettature più controverse, fallaci, a volte incoerenti ma non per questo poco interessanti.

Elemento Umano
Elemento Umano, rapper toscano con influenze rock.

La musica resta sempre al centro del progetto: lo studio di vari strumenti, l’attrazione per l’arrangiamento e la produzione unite alla scrittura intima e sincera, tracciano un percorso introspettivo in cui l’autore racconta se stesso senza maschere ispirandosi ad artisti italiani molto noti negli ultimi vent’anni (Caparezza, Silvestri e Jovanotti).

Quattro chiacchiere con Elemento Umano

Ciao, ci racconti chi è Elemento Umano? 
Un ragazzo che ama la musica e non si stanca di dedicarle le notti. Ho iniziato come chitarrista, da 4 anni ho iniziato a scrivere e produrre. Non sapevo che quei primi esperimenti sarebbero diventate canzoni e che quelle canzoni sarebbero diventate un disco; non sapevo dellʼesistenza di Elemento Umano fino a quando non ho realizzato che sfogarmi, raccontandomi in una canzone non era solo un hobby per me. 

Che tipo di sensazioni hai racchiuso dentro “Via Casabella, 11”, il tuo ultimo disco? 
Ho cercato di racchiudere in 11 canzoni tutte le fasi salienti della mia vita fino ai 25 anni. Volevo raccontare la mia storia semplice, far capire che poteva essere interessante pur essendo “una storia semplice” senza deflagrazioni, sfarzo, o inseguimenti armati. Volevo descrivere ricordi ed emozioni semplici, col dizionario di un bambino. Volevo trasmettere principalmente sincerità. Volevo incidere un messaggio molto semplice ma molto vero. 

Raccontarci qualcosa del tuo nuovo video, “Scusami”.
È una delle soddisfazioni che incidere il disco mi ha regalato. Ho potuto collaborare con un regista importante come Adriano Giotti per realizzare una delle canzoni più intima ed autoreferenziale del disco. Nel video di “scusami” cʼè lʼessenza di Gianmarco, narrata e descritta con una regia ed una sceneggiatura impeccabili. Io amo quel video. 

Elemento Umano
Elemento Umano e il suo nuovo lavoro “Scusami”.

Chi sono i personaggi musicali che ti hanno influenzato di più? 
Sicuramente guardo tanto alla musica che esce in Italia, credo che qui ci siano delle ottime penne. In generale resto colpito e, di conseguenz,a mi affeziono agli artisti che sperimentano e che cercano di reinventarsi da un disco allʼaltro. Fra gli autori moderni, tra i miei riferimenti citerei Caparezza e Silvestri, fra i Maestri più classici invece direi Vasco e Battiato. 

Quali sono i tuoi progetti per il prossimo futuro? 
Portare in giro “Via Casbella,11”, saltare sul maggior numero di palchi possibili, pubblicare le nuove canzoni che sto scrivendo, creare nuove connessioni con altri artisti, studiare, imparare e soprattutto restare a bordo di questa giostra. La musica è una grande giostra e io sono il bambino che vuole fare sempre un altro giro.

Il video di “Scusami” di Elemento Umano.

Un video emozionante firmato da Adriano Angiotti, regista pluripremiato e candidato al DAVID DI DONATELLO nel 2017 per il suo film MOSTRI, e poi al lavoro con i clip de LA MUNICIPÀL, CIMINI, LOREN, AVA e molti altri. 

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina