In lettura
AWAKE: cosa succederebbe se nessuno al mondo potesse più dormire?

AWAKE: cosa succederebbe se nessuno al mondo potesse più dormire?

awake

“AWAKE” film fantascientifico datato 9 giugno 2021 con la regia di Mark Raso che intrattiene lo spettatore, per 97 minuti grazie a lunghe sequenze di campo in genere action, un thriller che spazia tra l’adrenalina e l’introspezione.

E’ appena uscito ed è già al 10° posto della classifica Netflix.

La trama di “AWAKE”

Jill (Gina Rodriguez), madre di due bambini: l’adolescente Noah (Lucius Hoyos) e la più piccola, Matilda (Ariana Greenblatt) perde la custodia cautelare sui figli a seguito della morte prematura di suo marito, militare proprio come lei. Cercando di recuperare il rapporto con i suoi figli, Jill, si trova vittima di uno strano avvenimento: tutti gli oggetti elettronici, compreso auto e telefonini, smettono di funzionare provocando un grave incidente in cui la piccola Matilda sarà in bilico tra la vita e la morte.

Uno scherzo del destino o un avvenimento di portata globale? Conseguentemente al blocco di ogni oggetto elettronico, l’uomo si trova ad affrontare la privazione del sonno portandole precocemente alla morte. Una strada tutta in salita, ricca di pericoli che forse solo il coraggio di una madre può riuscire a superare.

Il cast di “AWAKE”

Gina Rodriguez
Gina Rodriguez è Jill.

Gina Rodriguez (Jill): madre coraggio che cerca di riacquistare la custodia dei suoi figli nonostante ostacoli di portata globale.

Completano il cast: Jennifer Jason Leigh (Murphy), Ariana Greenblatt (Matilda), Lucius Hoyos (Noah), Finn Jones (Brian), Gill bellows (Dr.Katz), Elias Edraki (Sottufficiale Diaz), Katerina Taxia (Madre Greca), Micheal McDonald (Gurney Screamer), Frances Fisher (Doris), Barry Pepper (Predicatore).

Il trailer di “AWAKE”

Dove vedere “AWAKE”

Ecco il link per vedere “AWAKE” su Netflix.


La nostra recensione


AWAKE
0
Scarso
45100
Pro

Velocità del cambio di sequenze.

Contro

I personaggi privi di caratterizzazione psicologica, poco sviluppati e quasi fuori dal contesto filmico.

Prevedibilità.

Storia non sviluppata, sembra non arrivi mai al traguardo.

0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

Torna a inizio pagina