In lettura
NELL’OCCHIO DEL LABIRINTO – Apologia di Enzo Tortora
Scuro Chiaro

NELL’OCCHIO DEL LABIRINTO – Apologia di Enzo Tortora

Nell'occhio del labirinto

“Nell’occhio del labirinto – Apologia di Enzo Tortora”, di Chicco Dossi in scena al Teatro Elfo Puccini di Milano.

Questo monologo, è un testo d’esordio – premiato al X Concorso Autori Sipario di Chicco Dossi.

Si narra e si approfondisce le vicende del noto caso di Enzo Tortora.
Chicco Dossi si è imbattuto quasi per caso nel personaggio Enzo Tortora e a seguire nella sua vicenda.
Riscontrato un evidente problema di trasmissione, poiché le vicende di Enzo Tortora sono praticamente sconosciute a chi è nato dopo i fatti accaduti, Dossi ha deciso di approfondire, studiare la storia di quest’uomo.

Ne è nato questo monologo con l’intento di mantenere vivo nella memoria gli errori enormi commessi per non incorrervi nuovamente.

La trama di “Nell’occhio del labirinto”

Si parte dai detenuti nel carcere di Forte Longone, isola d’Elba, che hanno come unica distrazione una trasmissione popolare come “Portobello”.

Nell'occhio del labirinto
Momenti di una caso di mala giustizia

Si passa alla storia, alla biografia in pochi tratti del personaggio Enzo Tortora . Progressivamente si giunge al fatto clou: arresto improvviso di Enzo Tortora. Prelevato nel cuore della notte in un Hotel della capitale e portato in commissariato con questi capi d’imputazione: associazione camorristica e spaccio di droga. Accuse infondate, mai verificate dalla magistratura, mosse da pentiti di mafia.

Da qui segue la vicenda tra tribunali e carcere.
Si muoveranno anche personaggi come Marco Pannella per sostenerlo.
In questo suo viaggio travagliato tra carceri e tribunali Tortora si farà portavoce della battaglia per la giustizia giusta, per tutti quelli che, a differenza sua, parlare non possono.

Il cast di “Nell’occhio del labirinto”

Simone Tudda
Simone Tudda protagonista di Nell’occhio del labirinto

Simone Tudda: giovane talento già segnalato al Premio Hystrio alla Vocazione 2021. Rapido e fluido nel passare nei diversi “quadri” che costituiscono il racconto di questa vicenda.
E’ il camorrista ‘o animale, il narratore, Enzo Tortora ragazzo, giovane, agli esordi della carriera, famoso spaventato, incredulo imputato.


Regia Chicco Dossi
Produzione Teatro della Cooperativa
Si ringrazia l’Associazione Enzo Tortora

Trailer di “Nell’occhio del labirinto


La nostra recensione


Monologo che riesce ad essere cronaca e storia avvincente.
Interessa, indigna, sorprende e commuove.
Oggi siamo invasi dalle fake news, si prospetta una realtà dove bisogna sempre chiedersi se ciò che vediamo, sentiamo è reale o addirittura creato da IA.

nell'occhio del labirinto
Nei panni di Tortora si difende in tribunale

Il racconto, il ricordo di questa vicenda ci mostra chiaramente che la manipolazione delle informazioni è cosa antica.

In questo caso tutta la macchina della giustizia si è mossa sulla base di affermazioni completamente inventate.
Nessuna prova, nessuna presunzione d’innocenza, nessun controllo delle fonti.

Forse ti potrebbe piacere anche…
Saranno Famosi - il Musical

Un uomo, Enzo Tortora, che decide di diventare bandiera, simbolo per tutti coloro che si fossero trovate nella sua stessa situazione senza i mezzi e le possibilità per ottenere una giustizia equa.

Parafrasando le parole di Giordano Bruno, Enzo Tortora ci lascia parole che sono al tempo stesso fiducia nella giustizia e accusa ai giudici.

 Io sono innocente. Lo spero dal profondo del cuore che lo siate anche voi.

Dove vedere “Nell’occhio del labirinto

Nell’occhio del labirinto. al Teatro Elfo Puccini Sala Bausch
dal 13/02/2024 al 18/02/2024

Sito web: www.elfo.org

Biglietteria
+39 02.00.66.06.06
biglietteria@elfo.org
SERVIZIO DI PREVENDITA
Lunedì – venerdì 11.00/14.00 e 15.00/19.00
Sabato 15.00/19.00
BOTTEGHINO SERALE e DOMENICALE

Pro
Contro
Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
2
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina