In lettura
Sanremo 2021: Bugo è stufo delle battute su di lui e vuole solo cantare!

Sanremo 2021: Bugo è stufo delle battute su di lui e vuole solo cantare!

Bugo foto per Sanremo 2021

Bugo è in gara tra i 26 Big di Sanremo 2021 con il brano “E invece sì. Dopo la sua celebre prima partecipazione nel 2020, torna all’Ariston come solista. È uscito ieri, venerdì 5 marzo, il suo nuovo album dal titolo “Bugatti Cristian”: una sorta di re pack che contiene 5 nuovi brani inediti e 9 canzoni già presenti nell’album precedente.

Il Sanremo 2021 di Bugo

Con che spirito stai vivendo quest’esperienza al Festival rispetto allo scorso anno?

Io voglio cantare, con il mio modo di essere (anche impreciso). Voglio semplicemente cantare la mia canzone, e quindi mi sono concentrato per cantare bene la mia canzone.

L’esperienza dello scorso anno ha offuscato anche quella di quest’anno sul palco?

Il post che ho scritto ieri viene anche dalla stanchezza del Festival: vedere che ancora i titoli dei giornali in cui si parla della mia musica citano quell’episodio lì mi dispiace. Credo che quest’anno per alcuni la mia musica non sia stata importante: e ho voluto alleggerirmi con questo post.

Con quale altro degli inediti dell’album ti saresti potuto presentare al Festival?

Non ci avevo mai pensato.. forse O Che cosa! perché alla fine quello che racconta in quella canzone è una delle cose più belle che voglio raccontare alla gente, anche in piena pandemia. Buttarsi nella vita.

Come hanno accolto i tuoi fan il tuo nuovo pezzo “E invece sì”?

Ho i miei fan che mi seguono da tanti anni e ci vogliamo molto bene: il pezzo a loro è piaciuto molto.

La collaborazione con i Pinguini Tattici Nucleari (sia nel brano Meglio, sia per la cover sanremese): come mai questa scelta?

Abbiamo stretto un bel rapporto di amicizia a Sanremo 2020, e mi son sempre rimasti molto simpatici. Poi ho cantato una partita nella Nazionale cantanti con Riccardo, e siamo stati entrambi giudici al Festival di Castrocaro insieme. Poi è arrivata Meglio, e ho pensato che la poetica di Riccardo fosse perfetta per cantarla. E poi li ho chiamati per fare la cover di Lucio con me a Sanremo.

C’è stata l’idea di presentarsi a Sanremo con Meglio in gara insieme?

No, in realtà volevo presentarmi da solo. E poi è stata scelta la demo di E invece sì.

Come giudichi le tue performance all’Ariston?

Nella prima esibizione ho preso confidenza con lo spazio, cerchi di prendere la situazione in mano. La seconda volta con i Pinguini penso di aver fatto meglio, e la terza volta mi sembra di essere cresciuto.

Il nuovo disco “Bugatti Cristian”

La tracklist dell’album

  1. E invece sì
  2. Come mi pare
  3. Meglio feat. Pinguini Tattici Nucleari
  4. Quando impazzirò
  5. Al Paese
  6. Mi manca feat. Ermal Meta
  7. Come si fa
  8. Stupido eh?
  9. Videogame
  10. Sincero feat. Morgan
  11. Che ci vuole
  12. Fuori dal mondo
  13. Un alieno
  14. O che cosa
Cover Bugatti Cristian
La cover di Bugatti Cristian

Perché hai lasciato Sincero con il feat. di Morgan?

Perché la canzone è bellissima così, non ho mai pensato di non inserire la sua voce: artisticamente è bellissima.

In Videogame (uno dei cinque brani inediti dell’album) usi il vocoder: è un omaggio al mondo dei videogame o una presa in giro ai trapper?

No, nessuna presa in giro. Videogame è una canzone particolare e ho usato il vocoder per avvicinarla al mondo dei videogame analogici. Nel resto dei brani ho voluto lasciare la mia voce molto pulita.

Di cosa parla il tuo disco? C’è un filo conduttore tra tutti i pezzi?

Non faccio concept album, ma cerco di mandare un messaggio all’ascoltatore con la mia sensibilità. Con questo album è come se mi presentassi: per questo l’ho voluto chiamare Bugatti Christian.

Torna a inizio pagina