In lettura
HUNGER: la disuguaglianza sociale asiatica sotto forma di metafora culinaria.
Scuro Chiaro

HUNGER: la disuguaglianza sociale asiatica sotto forma di metafora culinaria.

Hunger Netflix Thailandia Recensione

Uscito l’8 aprile 2023, “Hunger” è un nuovo film thriller thailandese sul mondo della cucina. Una storia dai risvolti particolari e inquietanti in stile “The Menù“, uscito recentemente su Disney+, che racconta come il talento, il vero talento, può cambiare la vita di una persona, sia in meglio che in peggio.

L’ottima fotografia è forse uno degli unici pregi veri di questo film. Per il resto non è un film né bello né brutto: è un film. La trama è sufficientemente banale e anche lo sviluppo riprende, come già detto in precedenza, il film “The Menù“, quasi da plagio. Anche la recitazione è di livello molto medio e l’evoluzione dei personaggi non è nulla di entusiasmante. Potevano fare sicuramente di meglio ma poteva andare anche molto peggio: non ve lo consiglio, a meno che non abbiate letteralmente finito di vedere tutto il catalogo Netflix.

La trama di “Hunger”

Aoy è una ragazza di circa 20 anni che lavora nel piccolo ristorante dei suoi genitori in un paesino thailandese. È molto abile nelle preparazioni con il wok e i suoi piatti sono amati da tutti i suoi clienti; tra questi vi è anche Tone, un giovane cuoco che lavora per il famoso ristorante di chef Paul. Provando i noodles preparati da Aoy, il ragazzo lascia il biglietto da visita del ristorante per cui lavora, proponendole una possibile posizione e un futuro migliore.

Un giorno decide di lasciar chiuso il ristorante e una volta arrivata viene subito messa alla prova in una sfida di cucina con uno dei cuochi senior. Riuscendo a vincere la sfida contro di lui viene ufficialmente assunta e assegnata al reparto della carne, ma si rende conto di non essere all’altezza dell’aspettative.

Riuscirà a migliorarsi e a migliorare la sua vita e quella della sua famiglia?

Il cast di “Hunger”

Chutimon Chuengcharoensukying Aoy Hunger Netflix
Chutimon Chuengcharoensukying è Aoy, la protagonista.

Chutimon Chuengcharoensukying (Aoy): è una ragazza di umili origini che lavora nel ristorantino di famiglia. È determinata e pronta ad imparare nel ristorante di Chef Paul pur di diventare qualcuno e migliorare il suo stile di vita.

Nopachai Chaiyanam Chef Paul Netflix Hunger
Nopachai Chaiyanam è il rinomato Chef Paul.

Nopachai Chaiyanam (Chef Paul): è lo chef più famoso ed esclusivo della Thailandia. Molto severo e preciso con tutti i suoi collaboratori, pretende una perfezione assoluta in ogni singola preparazione.

Completano il cast: Gunn Svasti Na Ayudhya (Tone); Bhumibhat Thavornsiri (Au); Kenneth Won (Invitato).

Forse ti potrebbe piacere anche…
Odio il Natale seconda stagione

Il trailer di “Hunger”

Dove vedere “Hunger”

Ecco il link per vedere “Hunger” su Netflix.


La nostra recensione


Se non sapete cosa vedere e non ci sono uscite interessanti, questo film è una valida scelta. Non si sta parlando di un capolavoro del cinema, ma neanche di un brutto film: semplicemente è un mix di tante cose già viste, come la critica al classismo asiatico o il tema della rivalsa per mezzo della cucina.

La recitazione non è neanche male: non vi sono grandi nomi, ovviamente, dato che è una produzione totalmente thailandese, ma comunque chi è stato scelto per i vari ruoli se l’è cavata bene. Anche la fotografia non è affatto male e vedere i piatti così belli fa venire una gran fame allo spettatore.

Vi sono dei difetti che non passano di certo inosservati, come il fatto che sia una palese ripresa di “The Menù“, ma il peggio forse è proprio il finale: non ha un vero climax e le motivazioni che portano a quella fine sono un po’ saltate per aria. Nel complesso comunque se vi capita di vederlo, godetevi la visione per quello che è.

Hunger Netflix
0
Sufficiente
65100
Pro

Una trama godibile e ben sviluppata nonostante la sua semplicità.

Bellissima fotografia e ottima interpretazione da parte degli attori anche senza doppiaggio italiano.

Contro

Un po' troppo copiata l'idea del thriller culinario stile "The Menù".

Un finale senza un vero colpo di scena interessante.

Qual è la tua reazione?
Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0
0 Commenti

Rispondi

La tua mail non sarà resa pubblica.

© 2020 Dejavu. All Rights Reserved.

Torna a inizio pagina